Sconcerti: “Ieri sera grande dimostrazione di forza, Gomez…”

Mario Sconcerti, intervenuto nel Pentasport di Radio Blu nel corso del filo diretto con gli ascoltatori ha commentato la vittoria viola contro la Dinamo Kiev: “Ieri sera fino al 2-0 ho avuto paura perché temevo la loro reazione nei minuti finali. E’ stata una bella Fiorentina e credo che la pessima figura fatta fare alla Dinamo Kiev credo sia stata una bella dimostrazione di forza. Gomez? Ha giocato bene, era importante che la mettesse dentro e l’ha fatto. Eventuale finale col Napoli? E’ una squadra forte che storicamente ci ha sempre dato fastidio. In una partita secca, come la finale, potremmo batterli ripetendo la prestazione di ieri sera. Siviglia? Fino ad ora abbiamo giocato solo con grandi squadre, la squadra di Unai Emery è ad un punto dal Valencia che è quarto. Sono un’ottima squadra, nonostante ciò sono molto ottimista perché di solito la Fiorentina quando gioca bene, lo fa molto bene, quindi credo che Montella possa portare i suoi ragazzi alla vigilia di questa sfida con gli andalusi con la giusta concentrazione. Quarto o quinto posto in campionato? Dipende da noi, in campionato viaggiamo con qualche cilindro in meno rispetto all’Europa League. Ci sono rimasto male per il ko col Verona, avevamo una formazione troppo leggera con l’Hellas”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. E si corre il rischio di andare incontro ad un’altra sconfitta casalinga perchè il signor Montella ha manifestato l’intenzione di voler ricorrere anche contro il Cagliari ad un ampio turnover. Speriamo che Montella possa ravvedersi nelle prossime 48 ore, altrimenti sarà sconfitta per la nostra amata Viola.

  2. Signor Sconcerti nel bene e nel male

  3. Maremma asserpentata….

  4. Caro Sconcerti, lei che è unintenditore di calcio valuti le due partite quella di lunedì con il Verona è quella di ieri sera, come occasioni sono uguali compreso il rigore la differenza la fatta l’arbitro se avrebbe dato il rigore avrebbe lasciato la Dinamo in 11 poi Gomez ha fatto gol quindi prima fischi poi applausi questo è il calcio

  5. Sconcerti come il Vento va dove soffia di piu

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*