Sconcerti: “In Italia si gioca meglio rispetto agli ultimi anni, anche se mancano i grandi giocatori. La Fiorentina tiene ai suoi livelli”

L’editorialista de Il Corriere della Sera Mario Sconcerti ha detto la sua sul momento del calcio italiano: “A me sembra si giochi meglio in Italia adesso rispetto agli ultimi anni, se stiamo almeno al senso generale del calcio. C’è più velocità, anche se non basta, e anche più qualità. Mancano i grandi giocatori che prima potevamo permetterci e adesso no. In realtà noi confondiamo una parte con il tutto: mancano solo Milan e Inter, la loro vecchia ricchezza. Sono loro che hanno fatto, con la Juve, la nostra diversità lungo tutta la storia del calcio. Come movimento siamo perfino cresciuti. La Roma è stabilmente una grande squadra, il Napoli lo sta diventando, la Fiorentina tiene ai suoi livelli, la Lazio si prende il suo tempo ma c’è. Mancano però Milan e Inter, due sicurezze che non erano mai mancate. Proviamo a rimetterle al vecchio livello e riavremo una qualità stabile del calcio italiano. La nostra crisi è quasi soltanto questo, la difficoltà di Milano, il suo essere fuori dalla classifica vera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Non c’è dubbio, la Fiorentina “tiene” ai suoi livelli. Tiene al punto tale da inscenare una delle peggiori sessioni di mercato degli ultimi vent’anni proprio al termine di un girone d’andata trascorso tra il primo e il terzo posto, così da sventare un concreto rischio di Champions.

  2. Sconcerti ma che film hai visto? Escluso qualche squadra le altre giocano al piccolo trotto, a spaccare le caviglie dell’avversario e afare catenaccio e contropiede, altro che bel gioco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*