Sconcerti: “La dimensione giusta della Fiorentina è il quinto posto. Borja condiziona troppo la squadra: dà molto, ma prende anche moltissimo”

Mario Sconcerti, ex dirigente della Fiorentina ed attuale giornalista di Sky, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Bernardeschi in Nazionale? Mi sembra che piaccia molto a Conte, soprattutto per l’abilità di fare più ruoli. Non sono a conoscenza di divergenze clamorose tra Paulo Sousa e la Fiorentina, i continui riferimenti del portoghese a Cognigni li interpreto come un fattore positivo. Usciamo da quattro sessione di mercato modeste, perché avevamo maturato in due anni quasi cinquanta milioni di debiti. La Fiorentina doveva rientrare e per fortuna è stata sempre fatta una buona squadra. E’ lecito aspettarsi un buon mercato, come quando avevamo Cuadrado-Rossi-Gomez. Quando è scemata la condizione fisica e le altre squadre hanno capito il gioco della Fiorentina, la squadra ha perso stimoli ed è scivolata in classifica. La dimensione giusta per i viola è il quinto posto. Sono un ammiratore di Borja Valero, ma credo che condizioni molto la squadra perché la fa andare al suo ritmo: contro la Lazio abbiamo giocato molto più velocemente. Lo spagnolo dà molto ma prende anche moltissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Criticare borja è come dire nn capisco niente di calcio al ragazzo non manca niente va bene così .!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*