Sconcerti: “La Fiorentina è la squadra più organizzata d’Italia, ma i contropiedi della Roma potrebbero fare male. Ecco il mio pronostico”

Mario Sconcerti ha analizzato sulle pagine de Il Corriere della Sera il momento di Fiorentina e Roma: “La Fiorentina è forse la squadra più organizzata d’Italia. Questo le permette di giocare spesso bene nonostante non sia una squadra completa. Il suo miglior attaccante, Kalinic, è una seconda punta, chiamato cioè ad aprire spazio agli altri. La sua difesa è molto brava lontano dalla propria area, non quando viene chiusa. Due tre errori seri è costretta commetterli sempre proprio per il gioco alto che Sousa chiede. La Roma ha contropiedisti molto forti, Salah, El Shaarawy, Perotti, potrebbero adattarsi bene a una difesa che concede spazi. C’è molta qualità a centrocampo da entrambe le parti. La Roma di diverso ha però un giocatore verticale come Nainggolan (se giocherà). Negli schemi di Spalletti è lui il quarto attaccante. Spesso Perotti si ferma per accelerare gli ingressi al tiro di Nainggolan. In sostanza, a qualità quasi uguale tra le squadre, la Roma sembra avere più giocatori adatti a creare emotività nella metà campo della Fiorentina. Sousa potrebbe rispondere con il fraseggio corto dei suoi fantasisti. La Fiorentina gioca con due mediani di regia, Badelj e Vecino, più due trequartisti, Borja Valero e di solito Ilicic. Contro il Napoli ha giocato in quel ruolo Mati Fernandez, nell’ultimo quarto d’ora Bernardeschi, cioè due giocatori più di corsa, più verticali, mentre Ilicic ha uno splendido sinistro ma è più lento. Nella partita che immagino la Fiorentina giocherà a ritmi alti la prima mezzora, poi prenderà gol nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo. E lì comincerà la vera partita. Spesso per avere qualcosa di meno resistibile la Fiorentina ha bisogno di perdere il suo forte equilibrio di squadra. Se giocano tutti a ritmi normali, vince la Roma che ha più giocatori adatti al gol. Lo spettacolo nascerà dal controllo della Fiorentina e dalle potenti ripartenze della Roma. Sono due quadre in forma: la Roma ha vinto le ultime 6 partite contro però avversarie abbastanza semplici (Frosinone, Samp, Sassuolo, Carpi, Palermo, Empoli). Ma la Fiorentina viene da sette partite senza sconfitta. Nessuna delle due ha difese straordinarie, prendono spesso gol. Penso a un 2-1 per la Roma in fondo a una bella partita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Che tristezza!!!!
    Ominicchio

  2. Meno male avevo paura della FIATATA !

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*