Sconcerti: “Quelli come Tello sempre meglio averli che non averli. De Maio ha fatto anche meglio di così mentre Olivera e Milic…”

A Radio Bruno Mario Sconcerti commenta il day after della vittoria a Pescara: “Alla fine mi è piaciuto il risultato ma nel durante non mi sono divertito ieri, ho visto una Fiorentina lenta e demotivata, che avevo già visto altre volte. Almeno c’è stata una reazione nel secondo tempo e mi fa piacere che la scossa l’abbia data Chiesa, oltreché i gol segnati da Tello. Non so se lo spagnolo farà ricredere molti, non è più una scoperta, è un giocatore che può mettere 5-6 palloni al centro. I suoi cross hanno un costo a livello difensivo ma insomma fa parte di quei giocatori che è sempre meglio avere che non avere. Gli italiani in rosa? Avere italiani va sempre bene ma è ancora meglio avere buoni giocatori, per cui avere entrambe le caratteristiche è l’ideale. Corvino sui difensori? Credo che intendesse dire che è difficile trovare grandi difensori per il livello della Fiorentina, quelli buoni si trovano anche. Gli altri costano sui 40-45 milioni. Fare i difensori in una squadra come la Fiorentina credo sia molto difficile e gente come De Maio l’ho vista giocare anche meglio di quanto fatto qui. Chi mi sembra inappropriato invece sono Maxi Olivera e Milic“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. analisi condivisibile, soprattutto per i due a sinistra e per De maio, che non sarà un fenomeno, ma non è scarso come Tomovic. Poi se gli chiedi di impostare è un’altra cosa…
    ma tolto bonucci non vedo tati difensori in grado di impostare e fare il palleggio (alcune volte controproducente) che facciamo…
    Riguardo a tello, per giocare si dovrebbe fare la difesa a 4…
    mancando un terzino destro e avendo i due scarsi a sinistra……

  2. Questa volta sono d’accordo con Sconcerti…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*