Sconcerti: “Sousa ha giocato poco con quattro difensori e anche questo gli costerà l’addio. Finita l’avventura di Pioli all’Inter”

Il giornalista e tifoso viola Mario Sconcerti analizza così alla Rai la gara vinta dalla Fiorentina contro l’Inter e il percorso del tecnico Stefano Pioli in nerazzurro: “Si capisce dove l’Inter deve investire. Prendete la Fiorentina, per esempio. La Fiorentina raramente gioca con 4 difensori. Questo è uno dei problemi che porterà all’esclusione di Sousa. Nell’Inter manca l’equilibrio, questa è l’undicesima sconfitta. Non è il fallimento di Pioli. Ognuno pensa a se stesso nell’Inter. Se vai a comprare giocatori, vi invito a fare dei nomi. Mancano i grandi giocatori da comprare. E se non li puoi comprare favorisci tutti gli altri. Il primo ad essere deluso è Pioli. Sconfitta che è un po’ un sigillo sul voto finale sulla qualità della sua storia. E’ una mancata avventura. E’ arrivato, ha illuso: non è colpa sua, ma non è riuscito a trovare una soluzione. E’ l’epilogo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Sconcerti per giocare a 4 ci vogliono i terzini di ruolo e la Fiorentina non ne ha, dato che il panzone di vernole non ne ha comprati perchè ha dichiarato che era difficile migliorare questa rosa…
    Il Fallimento del Inter non è colpa di Pioli? Ma che sta scherzando?
    Ha una rosa giocatori 20 volte superiore alla Fiorentina e vine qua a perdere in quel modo? MA smettiala di pontificare Caxxate…Se ciò che sta avvenendo all inter non è colpa di un Pioli disastroso allora quello che è accaduto in Fiorentina non è colpa di Sousa, per parità di giudizio è così!!!
    Pioli è un allenatore SCARSO…

  2. Per giocare a 4 devi avere almeno un terzino destro e uno sinistro (decente).

  3. Forse Sconcerti ne sa più di me ma mi sembrava che Sousa volesse andarsene più di quanto la fiorentina volesse mandarlo via. L’esclusione di Sousa nasce più dalla volontà di Sousa stesso che non dal numero dei difensori (che poi durante la gara passano continuamente da 3 a quattro e viceversa)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*