Sconcerti: “Tenere Montella e sperare nella sua crescita, su Cognigni…”

image

Mario Sconcerti è intervenuto ai microfoni di Radioblu per analizzare il momento della Fiorentina, partendo dal comunicato della curva su Cognigni. “E’ l’uomo della società, non della città. Questa è una cosa che può essere anche non essere condivisa da qualcuno, ma è così che stanno le cose. Non è un uomo di calcio, ma non lo deve essere. E’ un uomo dell’azienda e fa gli interessi dell’azienda”.

“Manca un chiarimento tecnico. Mi piacerebbe fare alcune domande di calcio a Montella, ma non sembra sia possibile. Vorrei sapere perchè per tre mesi non abbiamo giocato con la formazione titolare in campionato o quale giocatore servirebbe per il prossimo anno”.

“Io terrei Montella perchè sono convinto delle sue qualità. Non tutto quello che fa mi piace, ma sarebbe stupido pretenderlo. Mi auguro che questa stagione possa essere di crescita anche per lui. Le responsabilità dell’allenatore ci sono, nel bene come nel male”.

“C’è stato un grande calo, purtroppo nel momento più delicato. Tutto è cominciato dall’eliminazione con la Juventus, tre giorni prima avevamo fatto contro la Samp una delle migliori prove del campionato. Il vero limite della squadra è stato quello di non moderare il crollo. Abbiamo imbarcato tutta l’acqua possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Montella deve migliorare nella preparazione fisica nel dare cattiveria e mentalità vincente. Deve credere in tutti i giocatori a disposizione. Per la società ci vogliono uomini di calcio e non dilettanti improvvisati.

  2. Caro AceBati , io non sono un tifoso ne di Bucchioni ne di nessun altro che ho nominato prima. Sono tifosissimo da molti anni della Fiorentina; e tanto per parlare di Bucchioni il mio pensiero è che anche lui abbia (essendo un giornalista) il mio stesso difetto. Spesso scrive di pancia e non di testa; lo leggo volentieri e gli perdono quelle che invece d’essere notizie ,sono speranze ,’delusioni, arrabbiature, proprio come capita a me a sangue caldo dopo qualche deludente partita della mia Fiorentina. Non mi è antipatico ne penso che sia incapace o in mala fede me è un tifoso che appropriatamente qualche volta veniamo definiti ” patiti”.

  3. Ekdal non è che un Kurtic due …………………….nessuno dice di prendere Fabregas ma se e dico se si riuscisse nel portare a Firenze Tieleman e Allan avremo già rinforzato la Fiorentina.

  4. Poi sconcerti esagera , con torino e verona ha esagerato con il turnover ma alternativa era uscire ai sedicesimi o arrivare ottavi.

    Da mesi spingevano tutti x una coppa, parlavano di voglia di vincere. Lui ha provato a far cio’ comunque provando a fare qualcosa anche in campionato.

    Puo’ essere le anche lui preferiva le coppe peró almeno ua provato a nn rovinare il campionato e in ogni caso avesse preferito il campionato gli avrebbero contestato la cosa.

    Insomma senza Pepito , spesso Babacar out e Salah , gila e damti arrivato da gennaio non poteva fare di + la fiorentina che ha pagato occasioni sottoreti non relazzati x assenze e cancanza di accellerazioni e giocate che solo Salah o rossi e babacar potevan darti o il solo Ilicic che non fu lui a farlo fuori x mesi.
    Montella e ‘ 3 anni che fa miracoli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*