Sconcerti: “Troppe sconfitte, la Fiorentina è fuori dalla lotta scudetto”

Sconcerti

La lotta scudetto secondo l’ex dirigente della Fiorentina, Mario Sconcerti, analizzata dopo l’ultimo turno del campionato: “In questo momento l’Inter è decisamente dietro nel gioco a Napoli e Juve – scrive Sconcerti sul Corriere della Sera – È la vera notizia della giornata. Lo prova la costanza dei suoi risultati. È fuori la Fiorentina, arrivata a 5 sconfitte, è fuori la Roma, la più problematica delle squadre di testa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

34 commenti

  1. onora il padre

    Ha ragione Bucchioni questa volta

  2. La Fiore deve provare ad agguantare la Champions e deve evitare di pronunciare la parola scudetto ma piuttosto a lottare con umiltà per la vittoria del tricolore(lo sogno sempre).FORZA VIOLA.

  3. 54 e 92 punti

  4. A me sembra un discorso che fila. Statisticamente una squadra che ha collezionato 5 sconfitte nel girone di andata è molto difficile che possa arrivare prima. Si parla di 10 sconfitte in proiezione. Teoricamente si possono vincere tutte le partite del girone di ritorno e fare altri 57 punti finendo a 95 punti e vincere lo scudetto. Sfido chiunque a ritenerlo uno scenario plausibile. La verità è che la squadra è al limite del proprio rendimento ed è molto improbabile per oggettiva mancanza di scelte che il mercato invernale possa cambiare la situazione. Juve e Napoli sono più forti. La loro rosa è nettamente superiore dimostrato da un rendimento di gioco e di punti nettamente più costante nelle ultime 10-12 partite. La nostra corsa è su Inter e Roma per il terzo posto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*