Questo sito contribuisce alla audience di

Scoppia la Joya anche a Firenze: e ora c’è il suo scontro diretto personale

Il gol sicuramente più bello tra quelli realizzati in maglia viola: Federico Chiesa ha scelto la Fiesole come teatro e la partita col Bologna come contesto per realizzarlo e sbloccare una partita che rischiava di complicarsi, ma che poi si era complicata ugualmente visto il pari di Palacio. La prodezza del numero 25 però era stata di quelle esaltanti, che ti fanno credere di aver trovato definitivamente un nuovo fuoriclasse: un gioiello, o una Joya scrive il Corriere dello Sport, come amano dire gli argentini. Un nomignolo affibbiato a diversi talenti in rampa di lancio, uno su tutti quel Paulo Dybala che Chiesa si troverà ad affrontare proprio nel prossimo turno, mercoledì sera allo Juventus Stadium. Il suo talento sta esplodendo letteralmente nelle mani di Stefano Pioli, per la gioia sua, di compagni, società e tifosi: tutti con un po’ di joya in più dopo la perla di ieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Niente personalismi, la gara di mercoledì è da affrontare da squadra.

  2. Se è vero che l’ingaggio di un giocatore è ALMENO l 8% del suo valore di mercato l’anno prossimo lo perdiamo perché dv non gli daranno mai 3/4 mil. Minimo di ingaggio

  3. La Joya un piffero, perché nominarlo come Dybala? Troveremo un nomignolo nostro.

  4. E’ lapalissiano che solo una nuova proprietà forte e ambiziosa puo’ blindare l’unico top Player della Fiorentina del era DV…Perché di questo e solo di Chiesa si può dare la definizione di campioni in erba a 360 gradi …In passato abbiamo avuto giocatori sopra la media( Cuadrado,Bernardeschi e Kalinic) ma mai ragazzi umili come il figlio d’arte di Enrico…Solo l’umiltà ti fa raggiungere la vetta più alta..E Federico al contrario dei sopramenzionati se la conserverà a divenire sara’ un patrimonio per la Fiorentina e la Nazionale…Blindarlo a 150 milioni?..Anche fosse l’ indolenZa cronica porterebbe i DV al massimo a dargli 2 milioni al anno come Petito e Gomez a differenza del doppio minimo garantito di Juventus,Napoli…ecc e club esteri…Pertanto unica speranza concreta di rimanere in viola e’ l’avvento entro 6 mesi di una nuova proprietà…dalle voci probabilmente americana…Tutta la Firenze che ama la Fiorentina se lo fermamente auspica !

  5. Cmq tutto questo CATASTROFISMO E ERRORI DI CORVINO. La rivoluzione di CORVINO era necessaria si rischiava di retrocedere. Una squadra ancora più vincente di quella di MONTELLA E SOUSA. BLINDARE CHIESA… altro che BELLOTTI… VALE 200 MILIONI CHIESA. Come al solito Astori non può cadere e consentire di pareggiare. Saranno stati fissi in difesa. Che grinta… non si deve concedere NIENTE. ASTORI ha preso il PUZZO DI TOMOVIC ? Ma possibile che il VAR non deve essere applicato alla fiorentina ? il VAR deve funzionare sempre !!!!!!!!!!!

  6. Tutto verissimo e bellissimo, ma ha ragione Pioli quando dice di non mettere troppa pressione a questo ragazzo.
    Speriamo non lo esaltino troppo i giornali, e lo lascino lavorare in pace, e sono convinto che ne vedremo delle belle 😊😊😊

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*