Scudamore: “Se i giocatori gay uscissero allo scoperto sarebbero trattati con rispetto”

“I giocatori gay sarebbero trattati con rispetto se decidessero di uscire pubblicamente dichiarando la loro omosessualità”. La frase detta dal grande capo della Premier League inglese, Richard Scudamore, sta facendo discutere tutto il mondo del calcio. Il tutto mentre si vocifera il fatto che due top players inglesi stiano per fare coming out: “L’ambiente sarebbe sicuramente comprensivo con loro qualora lo facessero” ha aggiunto lo stesso Scudamore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Braooooo.

  2. Ha ragione renè, dubito molto che in Italia, specie in certe curve e in certe città, sarebbero molto comprensivi anzi…….dovrà passarne ancora tanta di acqua sotto i ponti…….

  3. MA CHI SE FREGA……………SE LA PERSONA E’ IN PACE CON SE STESSO…………..

  4. Ha.ha.ha.! In Premier League forse resterebbero indifferenti, ma in Italia come altri paesi latini salvati popolo!
    Purtroppo ci vorrà più di una generazione per portare la famiglia allo stadio,quindi..

  5. Michele da Milano

    Omosessualità nel calcio? Sai che novità. Comunque il capoccia inglese ha detto bene sicuramente si scandalizzerebbero in pochi a saperlo

  6. come ha detto i’ precisino….SE TUSSEI BUHO DILLO !… a parte gli scherzi…io non capisco perchè il presidente di una federazione fa un discorso così. Ma dov’è il problema ? Ma ancora siamo a discutere dei gusti sessuali delle persone ? Ma viaa… CHE TU LO METTA, CHE TU LO PIGLI, CHE TU SOGNI DI AVELLA O DI AVELLO….MA CHISSENEFREGA ! Basta che ognuno stia bene e voglia bene a chi gli pare…. A me garba la topa ed a te ì tarpone… va bene uguale.

  7. Per la precisione voleva dire “se tu sei buio dillo!”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*