Se lo dice Gonzalo

Il dibattito tra pro e contro all’avvio della nuova Fiorentina di Sousa imperversa a Firenze, che però non dimentica quelli che erano i difetti della scorsa stagione. La squadra di Montella era bella da vedersi ma ultimamente fin troppo monotona, incapace di strappi e di giocate in velocità. Un po’ gli elementi che il portoghese sta cercando di affibbiare alla sua squadra, con il surplus di una discreta dose di rabbia agonistica che permette anche di difendersi meglio. E non è un caso che siano arrivati qualche cartellino di troppo ma anche punti “sporchi” e vittorie non brillanti ma in fin dei conti sempre da tre punti. Sia Borja Valero dopo Carpi che Gonzalo oggi in sala stampa hanno però sottolineato di come la vittoria sia sempre da ante-mettere rispetto alle modalità con cui la si ottiene, dando così ragione a chi venera i risultati a scapito del gioco. Se lo dice anche Gonzalo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA