Questo sito contribuisce alla audience di

Sedici partite in due mesi, è questo il “problema” della Fiorentina?

La Fiorentina è arrivata al termine del suo ultimo tour de force con il fiato corto, con i viola stremati da un ciclo di ferro che una rosa come quella viola potrebbe sopportare solo con tutti gli effettivi a pieno regime. Così non è stato e gli uomini di Montella hanno giocato, così per dare un’idea, 16 partite in meno di due mesi e praticamente sempre con gli stessi uomini con un Mario Gomez a mezzo servizio che ha giocato pochissime partite, senza Giuseppe Rossi, senza Borja Valero per la squalifica in campionato. E’ normale dunque un calo fisico e mentale dopo un ciclo così, anche se va detto che la Fiorentina ha perso anche lo smalto dei tempi migliori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA