Segnali di “Fiorentinità”. Ecco come i Della Valle si vogliono avvicinare alla città

Jorgensen Barcellona

Si è sempre detto che la Fiorentina dei Della Valle è troppo distante dalla città, come se fosse una vera e propria azienda e non una squadra di calcio che vive della passione dei suoi tifosi. Ma, come scrive il Corriere dello Sport-Stadio, le cose stanno per cambiare. Infatti i Della Valle vogliono dare più importanza al glorioso passato della Fiorentina e così si sta pensando di riportare in società chi ha fatto bene con questa maglia. Detto che con Toni non ci sono stati contatti ma resiste una forte amicizia tra l’ormai ex bomber e i Della Valle, il quotidiano indica anche altri nomi come quello di Rui Costa, attualmente legato al Benfica, di Batistuta e Jorgensen che tra questi è senza dubbio quello più facile da convincere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. Maurizio firenze

    CISKO IL FULMINATO ..VAI DALL ELETTRAUTO A CAMBIARE I FUSIBILI…SEI BRUCIATO..

  2. Dai retta a me ,cambia bandiera che è meglio

  3. Antognoni unica bandiera!

  4. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    In ritardo di 15 anni… Quest’elenco non vale niente se dentro non c’e` Giancarlo Antognoni.

  5. Sarebbe un’iniziativa eccezionale…. Comunque Firenze ha una sola bandiera: l’unico 10!

  6. …ooooh,magari!….scusate,ma con tutto il bene che posso volere ad antogno, volete mettere il nostro martino a parlare con i dirigenti in giro per l’europa??!

  7. Martino è bravo ragazzo, Rui e Bati, hanno scritto pagine importanti della nostra storia, ma Antognoni è la nostra bandiera !

  8. Chi ama la Fiorentina e la sua storia non può non amare Giancarlo Antognoni. Egli rappresenta il passpartout per entrare nel cuore del tifosi viola. A buon intenditore poche parole!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*