Semioli: “Fiorentina, le poche aspettative spesso portano sorprese. Tello deve giocare dal centrocampo in su, Bernardeschi invece…”

L’ex-centrocampista della Fiorentina, Franco Semioli, parla a Radio Bruno della situazione della squadra viola: “Dalla Fiorentina ci si aspetta sempre qualcosa di più ogni anno, e deve riscattare le opache prestazioni in Europa della passata stagione. So per esperienza che le coppe europee mettono in difficoltà sul piano fisico, si sentono sul corpo le tante partite. Il segreto è la rosa ampia che permette di far ruotare i calciatori, e la Fiorentina quest’anno ha più alternative. Il troppo turnover può dare problemi di equilibrio, ma cambiare 4/5 calciatori non è un problema. Nel girone questo lo puoi fare con facilità, più che si avanti è evidentemente necessario schierare sempre i titolari. Credo nella squadra viola, penso possa andare avanti. La piazza deve ritrovare serenità e questo può essere l’anno buono anche se non ci sono stati grandi acquisti. Le stagioni da cui ti aspetti di meno spesso possono sorprendere. Tello fatica a fare il quarto di centrocampo, deve giocare in fase offensiva e non può coprire. Su Bernardeschi resto dell’idea che debba giocare dietro le punte. Esterno non dico sia sacrificato ma può dare meno. Babacar ha grandissimi mezzi, specialmente fisici, è un ragazzo con la testa a posto, Sousa vuole lavorare bene con lui e sarà molto utile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*