Questo sito contribuisce alla audience di

Semioli: “Spazio ai giovani, vale per la Fiorentina come per la Nazionale. Su Chiesa e i tifosi viola dico…”

Franco Semioli, ex centrocampista della Fiorentina e della Nazionale Italiana, ora nello staff tecnico del Chieri, ha parlato a Radio Fiesole della squadra viola e della non qualificazione degli azzurri al Mondiale: “Prima della partita ero molto fiducioso, mi sono sbagliato. L’Italia è stata anche un po’ sfortunata ma si poteva fare di più. Al Mondiale sarebbe andata avanti, non in fondo ma avanti. Si è comunque rivelata poco pericolosa contro la Svezia, è questo è il problema, sfortuna fino a un certo punto. Il calcio è fatto di episodi, però hanno creato in modo molto confusionale. Non c’era lucidità. Bisogna ripartire dai giovani, dai settori giovanili. Ormai si cerca lo straniero, giocatori che costano poco. In Italia abbiamo ottimi calciatori. Riguardo alla Fiorentina sono favorevole ai giovani, la piazza è esigente. La gente vuole i risultati. Bisogna trovare il giusto equilibrio tra giovani e giocatori esperti. Chiesa mi fa impazzire, è fenomenale. Sarà difficile trattenerlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Il problema è che chiesa non era neppure il titolare nella primavera, questo secondo me la dice lunga sullla competenza di chi amministra la viola. Infatti se non fosse stato per sousa l avrebbero ceduto per .. niente .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*