Semplici: “A Bernardeschi serve qualche altro anno a Firenze. Chiesa? Ho allenato il padre e…”

Tecnico della Spal ma tifoso viola, oltre che ex allenatore della Primavera gigliata, Leonardo Semplici a Radio Blu parla della gara di stasera e dei giovani viola: “Partita difficile perché il Borussia ha dimostrato anche all’andata di essere una grande squadra. La Fiorentina ha tutte le qualità per passare il turno e mi auguro che possa andare avanti nel torneo. Si deve ripartire dallo 0-0, senza pensare di avere vantaggi dopo l’andata, giocando con la giusta attenzione ma rispecchiando il proprio stile; alla fine può fare la differenza il fatto di giocare con più serenità. Chiesa insieme a Bernardeschi? Stanno dimostrando di poter avere un grande futuro; alla società viola e Sousa i complimenti perché hanno creduto in entrambi. Conosco meglio Bernardeschi, ho allenato Enrico Chiesa e so che il figlio ha la testa sulle spalle, sta dimostrando prestazione dopo prestazione di meritare grande attenzione. Se consiglio a Bernardeschi di restare un altro anno? Da tifoso mi auguro che rimanga anche qualche anno in più, per il resto credo che stia facendo una maturazione giusta ma prima di spiccare il volo credo che gli serva qualche altro campionato a Firenze. Avrebbe modo di crescere con più serenità, dimostrando poi di poter meritare anche club più importanti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ha allenato Enrico? Letto bene? Quale giovanile?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*