Questo sito contribuisce alla audience di

Semplici: “Capezzi ottimo davanti alla difesa. Tra qualche anno si parlerà di lui”

L’allenatore della Fiorentina Primavera, Leonardo Semplici, ai microfoni di Italia 7: “Ringrazio Montella per i complimenti, ci segue con molta attenzione, due-tre giocatori della mia rosa si allenano sempre con la sua squadra, e la cosa che mi rende più orgoglioso e che molti di loro provengono dai Giovanissimi, e quindi sono da anni insieme. Matos è maturato molto, sono convinto che l’esperienza di un anno in Brasile con una prima squadra gli abbia dato buoni input alla sua crescita e Montella lo considera una bella alternativa – riporta calciomercato.com – Capezzi sta facendo molto bene gli ha fatto bene allenarsi con la prima squadra ed esordire in Europa League. Mi auguro che fra qualche anno se ne possa parlare. In Primavera può ricoprire più ruoli, in prima squadra invece lo vedo bene davanti alla linea difensiva. Bernardeschi sta facendo molto bene, ci sentiamo spesso. E’un ragazzo eccezionale, che sta crescendo bene, sono contento per la sua convocazione in Under 21. Mi auguro diventi un giorno giocatore della prima squadra della Fiorentina. Lezzerini? Deciderà la società se mandarlo a giocare l’anno prossimo. E’ maturato tanto nell’ultimo anno e mezzo, ha bisogno di un’esperienza intermedia, prima di arrivare a giocare in questa Fiorentina. Le telecamere di Mtv? Mi ha creato inizialmente qualche difficoltà perché avevo sempre il microfono. E’ stata una cosa particolare…Per i ragazzi è stata una bella esperienza, che sono stati seguiti in tutto e per tutto, ma la cosa su cui abbiamo lavorato è che è sempre il calcio la cosa più importante per loro. Per gli effetti del reality di Mtv siamo sempre seguiti da 50, 60-80 ragazzine, che fanno il tifo per noi, come è successo ad Ivrea contro la Juventus nel match d’andata di semifinale di coppa Italia. Keita e Cristante ma anche Romagna della Juventus, sono i giocatori che nelle altre formazioni Primavera mi hanno maggiormente impressionato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA