Questo sito contribuisce alla audience di

Semplici: “Chiesa cambierà ruolo in futuro. Un ragazzo senza grilli per la testa, lo volevo con me”

Federico Chiesa in una fase di gioco. Foto: Luca Fanfani /Fiorentinanews.com

Federico Chiesa avrebbe potuto passare questa stagione lontano da Firenze. La storia è nota: prima della partenza per il ritiro di Moena, l’attuale allenatore della Spal (ed ex tecnico della Primavera della Fiorentina) Leonardo Semplici, aveva provato a portarlo con sé a Ferrara: “Sì. Ne parlai con il padre Enrico in una cena – racconta Semplici a La Gazzetta dello Sport – Ma tutto si bloccò perché la Fiorentina voleva farlo valutare a Sousa. Ottima scelta e complimenti a loro, dalla società al tecnico. Come mai l’avrei voluto? Sia per le caratteristiche tecniche che per quelle umane. Sta confermando ciò che pensavo. Ha personalità, carattere, voglia di sacrificarsi e mostra una maturità difficile da trovare nei ragazzi. Non ha paura del confronto con avversari più forti. E’ un ragazzo senza grilli per la testa ed è stato bravo a bruciare tutte le tappe. Merito della famiglia, lo ha cresciuto con questi valori”.

Semplici vede un cambio di ruolo nel futuro di Chiesa: “Esterno collocazione adatta? Per ora sì, sta costruendo la propria carriera. Ma in futuro lo vedo più attaccante ripercorrendo le tappe di un altro Federico, Bernardeschi. Potrà sfruttare il tiro diventando decisivo vicino alla porta, in posizione più offensiva rispetto al calcio a tutta fascia di adesso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Speriamo che non lo prendano di mira i difensori str..zi delle altre squadre, già i gobbi ci hanno provato a stenderlo….. Da ora in poi cercheranno di prendergli le misure…

  2. chiesa ha volontà, dedizione e grinta! deve essere un esempio per tutto il gruppo!! certamente non deve montarsi la testa, ma proseguire con impegno!!

  3. Orazio Meleratti

    Re leone sousa ne ha sbagliate tante, ma la gestione di bernrdeschi prima r chiesa ora è stata impeccabile. Lo ha lanciato passo dopo passo e non lo ha bruciato. Adesso è pronto a fare il titolare e lo sta facendo! È stato sousa a non lasciarlo partire in estate e ad accorgersi per primo ,o magari per secondo perché io già lo sapevo, di quanto fosse valido il ragazzo.

  4. Roberto Novoli…
    Mi hai anticipato, anch’io ho visto Chiesa giocare in primavera nel ruolo di ala sinistra per poi accentrarsi e scaricare siluri incredibili.

    Ora come ora va benissimo così, sta imparando un altro ruolo, più difficile e dove serve maggiore sacrificio, lo aiuterà a crescere.

    In futuro vedrei bene un tridente…
    CHIESA – ????? – BERNARDESCHI, ma devo assolutamente dire che Bernardeschi da trequartista sta giocando benissimo e quindi come ho già detto ieri a fine stagione farei un tentativo per BERARDI (con i soldi di Kalinic).

    Sarebbe un sogno vedere CHIESA – BERNARDESCHI – BERARDI.
    3 dei più grandi talenti Italiani in maglia Viola!

  5. Mario Faccenda

    Paradossalmente Tello è servito a mettere la smania a Chiesa e farlo maturare. Kra attenzione perché le energie non sono infinite ed il campionato finisce a maggio. Se no. Recuperiamo Ilicic, Tello e Babacar non avremo ricambi e finiremo a scogli di nuovo. Fv

  6. Roberto novoli

    A Chiesa ho visto fare gol in primavera eccezionali. Partendo da sinistra, avventurandosi al centro e facendo partire bombe incredibili. Probabilmente dovrebbe giocare una ventina di metri più avanti. Diventerebbe immarcabile. Anche il gol fatto alla Juve in coppa primavera ha questo marchio.

  7. Chiesa è stato il giocatore della svolta..speriamo..non si capisce perché il fenomeno Sousa lo abbia messo per tre mesi in panchina per fare giocare lo sciagurato tello..per fortuna che a furor di popolo me compreso si sia convinto a metterlo in campo..Chiesa ha portato energia..entusiasmo..grinta..quello che mancava prima…sono comunque contento che adesso i giocatori e il modulo siano quelli che predico da mesi …FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*