Questo sito contribuisce alla audience di

Semplici: “Ci servono punti con la Fiorentina, ma sappiamo di essere inferiori. Avrei voluto Chiesa alla Spal. Futuro in viola? Vi dico che…”

Leonardo Semplici, allenatore della Spal, ha parlato a Radio Bruno: “Infortunio di Badelj? Giocatore importante per valore e per il gioco della Fiorentina, anche se ora è prematuro dire se ci sarà o meno contro di noi al rientro in campionato. Badelj spento con la Roma? Gli avversari sono forti ed erano in grande forma, normale poter soffrire, noi della Spal non siamo così forti. Ci stiamo calando in questa nuova realtà del campionato di Serie A, nonostante il calendario finora non sia stato dei più semplici. Il nostro obiettivo è la salvezza, e sarebbe come vincere lo Scudetto. Stiamo trovando consapevolezza e concretezza, tanti calciatori sono alla prima esperienza a certi livelli. Ora mi auguro che possa davvero iniziare il nostro campionato. L’attesa della gara con la Fiorentina sarà molto bella, la sta vivendo in maniera serena. E’ la squadra per cui tifo, è sicuramente un’emozione particolare. Partita importante per entrambi, speravo la Fiorentina ci facesse un favore col Crotone. Ci servono punti, e alla Fiorentina lo stesso. Il budget e la storia sono molto diversi. Provai a prendere Chiesa, la Fiorentina ha puntato molto su di lui ed i risultati hanno dato ragione. La Primavera viola ha sempre avuto calciatori interessanti. Attualmente ci sono calciatori di prospettiva ma ancora non pronti per la Serie A. Futuro in viola? Ora sono alla Spal e devo moltissimo a questa squadra che mi ha dato la possibilità di mettere in luce le mie qualità. Il mio presente ora è qui, il futuro chissà…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Meglio Semplici del pluri-esonerato Pioli……

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*