Semplici: “Con Baba ci vuole pazienza. Berna meglio più vicino alla porta. Venuti può far comodo alla Fiorentina”

image

Leonardo Semplici, ex allenatore della Fiorentina Primavera, parla così a Radio Bruno: “Babacar è un talento con grandi qualità. E’ un giocatore che sta crescendo, bisogna solo avere un po’ di pazienza. Se Sousa lo richiama vuol dire che vede in lui qualità importanti. Babacar è un giocatore dal grande futuro. Berna ha grandi qualità sotto porta ma sa interpretare anche il ruolo di tornate perché ha sia resistenza che forza. Può ricoprirlo anche se può rendere di più se viene lasciato libero in attacco. Sa fare gol ed è uno che vicino alla porta sa farsi valere. Venuti, che l’anno scorso è stato fermato da un infortunio, può crescere in Serie B e tornare a Firenze anche perché nel ruolo di esterno destro la Fiorentina è un po’ carente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Sono rimasto impressionato dalla forza con la quale si è messo al servizio della squadra: sono stato favorevolmente stupito poiché non lo immaginavo così. Chiedo scusa a Bernardeschi poiché lo pensavo un po’ troppo esaltato. La partita di sabato ci offre un Bernardeschi che invece manifesta coi fatti uno spirito di sacrificio notevole (quindi una insospettata umiltà) ed una forza pari alla sua esuberanza espressa a parole. Veramente bravo!

  2. Bernardeschi ha dato prova di bravura mettendosi a disposizione della squadra.Ha lottato come un medianaccio vecchio stile.Bravo,tanto la classe non ti manca per quando sarai chiamato a fare altro.

  3. Le magagne del calciomercato stanno sfavorendo anche BERNARDESCHI .DEve coprire tutta la fascia perché non è stata coperta bene ad AGosto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*