Questo sito contribuisce alla audience di

Sentite Acosty: “Mi piacerebbe diventare come Eto’o”

Dal Chievo al Carpi in prestito, sempre via Fiorentina, Maxwell Acosty continua il suo processo di apprendimento andando a giocare in Emilia in Serie B. E l’attaccante è comunque molto ambizioso stando a quanto detto nel giorno della sua presentazione: “Mi piace molto Eto’o, sotto porta non sono micidiale, devo migliorare tanto, ma mi piacerebbe diventare come lui”. Acosty ha anche aggiunto di “volersi rilanciare in B” e ha ricordato con piacere anche le cinque partite fatte in A con la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA