Senza Vecino la scelta è obbligata

Vecino all'ingresso in campo. Foto: LF/Fiorentinanews.com
Vecino all'ingresso in campo. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Al momento sembra difficile per il tecnico della Fiorentina Sousa avere a disposizione Matias Vecino dopo il problema muscolare accusato ieri a udine per la sfida di domenica contro la Juventus. Possibile quindi che sia  Borja Valero dal primo minuto ad agire in mezzo al campo al fianco di Badelj. Difficile infatti al momento che le scelte a centrocampo del tecnico contro i bianconeri possano ripiegare sia su Tino Costa che Kone, e su un Mati Fernandez ancora non al top della condizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Borja davanti alla difesa è una iattura già ampiamente documentata, mati al max può fare il vice Valero, kone il vice del vice Valero, tino non può fare niente…chissà che budget inarrivabile per noi ci vuole secondo la testa dei nostri dirigenti per avere due centrocampisti normali che siano decenti sostituti di Vecino e Badel…che dirigenza di pellai

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*