Sepe: “La Fiorentina mi cerca da tempo e non è detto che stia qui solo un anno. Il mio legame particolare col Franchi”

Sepe Moena

Sepe Moena

MOENA – Per la serie ‘facce nuove’ ecco che nel ritiro della Fiorentina è stato presentato Luigi Sepe, il nuovo portiere viola: “Ho scelto Firenze perché la Fiorentina mi vuole da tempo, inoltre questa è una grande piazza che gioca in Europa da molti anni. Non dimenticherò mai il debutto in Serie A fatto al ‘Franchi’ in un campo importante, all’epoca ero addirittura minorenne. Tatarusanu? Ho parlato già con il mister, sono a disposizione e vedremo chi giocherà. Formula del contratto? È un prestito secco. Ci saranno valutazioni da fare a fine anno, io sono qui per fare bene in viola e magari anche in futuro. Ci sono vari aspetti da migliorare, ho ancora tanti anni davanti per migliorare e con un preparatore del genere farò il massimo. Cercherò di giocare il più possibile, l’obiettivo è crescere e lavorare giorno dopo giorno per crescere”. Parole importanti Sepe le riserva a Vecino: “È un ottimo giocatore in entrambe le fasi, corre tanto ed è molto forte tatticamente”. Sugli obiettivi di squadra: “Non c’è un obiettivo preciso, bisogna partire con la consapevolezza di fare il meglio possibile. Rossi e Gomez sono una coppia formidabile”. Infine sul proprio modello: “Mi ispiro a Peruzzi“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Benvenuto e buon lavoro. Grinta e impegno per la nostra maglia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*