Sepe: “Sousa punta tutto sulla debolezza degli avversari, lo convincerò a darmi più spazio”. Il siparietto con l’ex compagno Valdifiori

Sepe Carpi

Il portiere della Fiorentina, Luigi Sepe, a Premium Sport ha parlato della sfida del San Paolo contro il Napoli, squadra che ne detiene il cartellino: “Quella contro gli azzurri è una sfida molto complicata. Dovremo essere bravi a sfruttare gli errori dei nostri avversari. Stiamo attraversando un momento sicuramente positivo, veniamo da tanti successi ed arriveremo quindi a questa sfida col miglior approccio possibile. Tra Sarri e Sousa, il primo è più maniacale, il secondo imposta invece la partita sulle debolezze altrui. Sono stato ieri insieme a Valdifiori e abbiamo scherzato sul fatto che giochiamo poco. Mi ha detto che magari mi farà gol dalla panchina domenica. La concorrenza tra me e Tatarusanu? Entrambi vorremmo giocare tutte la partite, per ora mi accontento dell’Europa League però voglio convincere l’allenatore a farmi scendere in campo con maggiore continuità. San Paolo? E’ sempre una grandissima emozione per me affrontare il Napoli perchè è la squadra della mia città, ma ora il mio stadio è il Franchi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA