Questo sito contribuisce alla audience di

Sesto posto non stiamo arrivando!

Oramai si parla da molto tempo della lotta a tre fra Fiorentina, Inter e Milan per l’ultimo posto in Europa League, ma non si è fatta forse un’analisi dei pro e dei contro che questo piazzamento comporta. Abbiamo visto Fiorentina-Inter e abbiamo visto con quanta facilità le due squadre arrivassero all’interno dell’area di rigore avversaria. Eppure è stato sottolineato anche negli studi di Sky Sport che questa partita fosse “strana”: supremazia territoriale alternata meccanicamente; poca intensità difensiva; i due allenatori che quasi se la ridano sia nel pre che nel post gara.

Infine “stranamente”, il Milan perde 1-2 contro l’Empoli, fresco della vittoria al Franchi. Soltanto dopo lo 0-2 i rossoneri hanno cominciato a giocare: forse perché certi ormai della non vittoria.

Senza stare a fare troppi sofismi, qui sembra che tra tutti sia in corso una gara alla meno, una corsa a non classificarsi sesto. Del resto Milan ed Inter hanno già il tour cinese in programma per il quale verranno strapagate e la Fiorentina deve rifondare la squadra con tutta calma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Non sono d’accordo sull’inutilita’ della EL. Soprattutto se arrivi in fondo o quasi, anche l’EL ti dà una risonanza internazionale che viceversa non hai. Il Siviglia dice nulla?

  2. supercannabilover

    Per il dubbio… senza dubbio

  3. Nell’articolo, ci voleva! E sono curioso di vedere quanti post produrrà! Bravi! Questi sono gli articoli che dovrebbero interessare ai veri tifosi. Personalmente (sarò un sognatore un po’ rinco), ma il giovedì senza Viola mi amareggerebbe assai, è li che ti confronti con le squadre interessanti e non in questo campionato dove oramai la fanno da padroni i gobbacci in primis e poi le solite due o tre aiutate anche dal “palazzo” e da Nicchi. L’hanno prossimo avremo anche la VAR e ci sarà da divertirsi, l’importante è che la Società investa con criterio.

  4. Dietrologia decisamente assurda. Chi ha visto Milan – Empoli ha visto il Milan fare di tutto per pareggiare e non ci sono riusciti solo per alcuni rimpalli sfavorevoli in area empolese. In Fiorentina – Inter i nerazzurri si sono rilassati perchè dopo il rigore sbagliato da Bernardeschi hanno pensato che ormai era fatta ma hanno preso due gol in neanche due minuti e si sono “sbracati” nel tentativo di pareggiare. Il preliminare di CL si può vincere anche con le seconde linee e comunque se uno non ci vuole andare che differenza fa non qualificarsi o fare il preliminare e perderlo? Ma se si prende la squadra giusta si va ai gironi e si prendono milioni.

  5. Chi vuole evitare l’Europa non capisce NIENTE. Il calcio moderno si basa sull’Europa. Del cortile di casa non importa niente a nessuno.
    Noi dobbiamo farr in modo di essere una squadra sempre presente in Europa, CL o EL che sia. Solo cosí si puó crescere sia in esperienza, sia di blasone/interesse mediatico e quindi anche economicamente.
    Non dobbiamo finire come Samp, Bologna, Torino eccetera!

  6. I problemi tecnico-sportivi legati ai preliminari sono ben noti, ma non sono la madre di tutte le disgrazie calcistiche, basterebbe avere una rosa adeguata….e qua casca l’asino!!! Detto questo, concordo con chi vorrebbe vedere cmq la Viola in Europa…. Delle milanesi chi se ne frega!

  7. Io il giovedì voglio vedere la viola giocare in Europa chi è contrario è un Gobbo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*