Sette casi prima di Calleri

Prima di affondare il colpo in attacco per Calleri, che resta sempre la prima opzione, la Fiorentina deve risolvere ben sette casi: secondo il Corriere dello Sport-Stadio, il primo e quello più spinoso è quello di Gomez, poi vengono, Rossi, Zarate, Babacar, Kalinic, oltre alle due pianticelle Rebic e Gondo, la scorsa stagione in prestito a Verona e Ternana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. @Bibi, ammesso e non concesso che le cifre da te indicate sia quelle effettive, hai dimenticato che queste sono al netto , quindi il costo per la società è il doppio. Babacar riceve 1.5 netto , ma il costo per la società che funge da sostituto di imposta è esattamente il doppio 3 mio.

  2. Senza Lilleri non si Callera.

  3. bibi, ti ringrazio per la chiarezza dell’informazione, purtroppo e sottolineo purtroppo condivido la tua analisi conclusiva. Ritengo, anche, che l’arrivo del “Corvino” di turno, dia una scossa all’ambiente anche con l’innesto in squadra di giocatori a sua portata di mano. Esaurite queste “risorse”, diventa dura negli anni a seguire, sempre in regime di autofinanziamento, garantire lo stesso trend nell’ottica del miglioramento qualitativo complessivo della squadra.’

  4. @Francesco : l’ingaggio di Gomez quest’anno non era a bilancio della Fiorentina, così come, credo, quello di Gondo. Rebic mi sembra che sia a metà col Verona ( per cui ca. 300 mila€ per noi), Roncaglia (650 mila) ; Tomovic (500 mila) , Mati ( 1 milione) ; Baba ( 1,5 milioni), Pasqual ( 1 milione), Sepe (600 mila) ; Kuba ( 1,3 milioni), T.Costa ( 350 mila da gennaio) ; Kone (200 mila per sei mesi) e poi c’è da capire se i vari Basanta, Gilberto, Bagadur etc…sono sempre in qualche modo sul libro paga viola o no. Comunque, anche se andassero via tutti quelli detti da te, bisognerebbe rimpiazzarli e, se vuoi gente valida, non credo che si spenda meno. Per cui quello che vedo io è l’acquisto di diversi giovani scommesse, italiani e stranieri, che ti facciano ridurre il monte ingaggi e ti permettano di scommettere su future plusvalenze. Ottima strategia da 4°-9° posto, non di più. Per il di più o i DV tirano fuori i soldi o ci rivuole un miracolo.

  5. Io gradirei conoscere il monte ingaggi che complessivamente si risparmia con la cessione di: Roncaglia, Tomovic, Pasqual, Costa, Kone, Mati, Babacar, Gomez, Rebic, Gondo e il polacco già andato via.

  6. Non la vedo tutta codesta furia. Lo stesso Gomez , che vantaggio avremmo a venderlo prima del l’europeo ? Rossi è proprio inadatto ? Zarate e Kalinic son da tenere . Insomma calma e sangue freddo.

  7. Oh stiamo Boni secondo voi Corvino è tornato con la valigia legata con lo spago e le scarpe di cartone? Sa sicuramente come affrontare le situazioni, poi per una ci vorrà 1gg e per un altra 2 mesi

  8. Di tutti quelli sopra citati nell’articolo terrei il solo Kalinic .

  9. Ma xè tutta ‘sta fretta di ribaltare l’attacco? Via Gomez (soprattutto se qualcuno ce lo pagasse) e Rebic perchè non all’altezza, ma gli altri li rivaluterei con calma. Coppia attacco Kalinic+Rossi con Bernardeschi trequartista. Dietro loro Babacar, Zarate ed Ilicic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*