Questo sito contribuisce alla audience di

Sette casi prima di Calleri

Prima di affondare il colpo in attacco per Calleri, che resta sempre la prima opzione, la Fiorentina deve risolvere ben sette casi: secondo il Corriere dello Sport-Stadio, il primo e quello più spinoso è quello di Gomez, poi vengono, Rossi, Zarate, Babacar, Kalinic, oltre alle due pianticelle Rebic e Gondo, la scorsa stagione in prestito a Verona e Ternana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. @Bibi, ammesso e non concesso che le cifre da te indicate sia quelle effettive, hai dimenticato che queste sono al netto , quindi il costo per la società è il doppio. Babacar riceve 1.5 netto , ma il costo per la società che funge da sostituto di imposta è esattamente il doppio 3 mio.

  2. Senza Lilleri non si Callera.

  3. bibi, ti ringrazio per la chiarezza dell’informazione, purtroppo e sottolineo purtroppo condivido la tua analisi conclusiva. Ritengo, anche, che l’arrivo del “Corvino” di turno, dia una scossa all’ambiente anche con l’innesto in squadra di giocatori a sua portata di mano. Esaurite queste “risorse”, diventa dura negli anni a seguire, sempre in regime di autofinanziamento, garantire lo stesso trend nell’ottica del miglioramento qualitativo complessivo della squadra.’

  4. @Francesco : l’ingaggio di Gomez quest’anno non era a bilancio della Fiorentina, così come, credo, quello di Gondo. Rebic mi sembra che sia a metà col Verona ( per cui ca. 300 mila€ per noi), Roncaglia (650 mila) ; Tomovic (500 mila) , Mati ( 1 milione) ; Baba ( 1,5 milioni), Pasqual ( 1 milione), Sepe (600 mila) ; Kuba ( 1,3 milioni), T.Costa ( 350 mila da gennaio) ; Kone (200 mila per sei mesi) e poi c’è da capire se i vari Basanta, Gilberto, Bagadur etc…sono sempre in qualche modo sul libro paga viola o no. Comunque, anche se andassero via tutti quelli detti da te, bisognerebbe rimpiazzarli e, se vuoi gente valida, non credo che si spenda meno. Per cui quello che vedo io è l’acquisto di diversi giovani scommesse, italiani e stranieri, che ti facciano ridurre il monte ingaggi e ti permettano di scommettere su future plusvalenze. Ottima strategia da 4°-9° posto, non di più. Per il di più o i DV tirano fuori i soldi o ci rivuole un miracolo.

  5. Io gradirei conoscere il monte ingaggi che complessivamente si risparmia con la cessione di: Roncaglia, Tomovic, Pasqual, Costa, Kone, Mati, Babacar, Gomez, Rebic, Gondo e il polacco già andato via.

  6. Non la vedo tutta codesta furia. Lo stesso Gomez , che vantaggio avremmo a venderlo prima del l’europeo ? Rossi è proprio inadatto ? Zarate e Kalinic son da tenere . Insomma calma e sangue freddo.

  7. Oh stiamo Boni secondo voi Corvino è tornato con la valigia legata con lo spago e le scarpe di cartone? Sa sicuramente come affrontare le situazioni, poi per una ci vorrà 1gg e per un altra 2 mesi

  8. Di tutti quelli sopra citati nell’articolo terrei il solo Kalinic .

  9. Ma xè tutta ‘sta fretta di ribaltare l’attacco? Via Gomez (soprattutto se qualcuno ce lo pagasse) e Rebic perchè non all’altezza, ma gli altri li rivaluterei con calma. Coppia attacco Kalinic+Rossi con Bernardeschi trequartista. Dietro loro Babacar, Zarate ed Ilicic.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*