Sì alla moviola in campo. In Italia si parte a settembre

Valeri Arbitro

L’Italia è stata selezionata dall’Ifab (l’associazione della Fifa che stabilisce i cambiamenti al regolamento del calcio) per testare la moviola in campo. Si parte a settembre con il VAR (Video Assistant Refreee), ovvero un arbitro che durante la partita avrà a disposizione un monitor per controllare tutti gli episodi controversi, dal gol/non gol alle espulsioni passando per rigori o scambio di persona/cartellini. Ora resta da definire in quale manifestazione sarà sperimentata la moviola in campo (campionato o coppa).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*