Si arena la trattativa con gli Spurs per un difensore

Si è arenata la possibilità di vedere Vlad Chiriches alla Fiorentina. Fumata nera, come raccolto daTuttomercatoweb.com, i viola ed il Tottenham hanno mancato l’accordo sulla formula del trasferimento. La Fiorentina voleva il prestito con riscatto tra un’estate del difensore rumeno, gli Spurs chiedevano 10 milioni di euro circa. Dopo contatti con club ed entourage del calciatore, la trattativa è saltata praticamente in modo definitivo. Chiriches è diretto all’estero dove sembra aspettarlo il Galatasaray.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Loro lo hanno pagato 9 e l’hanno fatto giocare pochissimo e chiedono 10mil…x 5-6 milioni andava preso ma x 10 puo andare dove li pare

  2. Ora che cominciamo a dare giocatori all’Empoli, fare un tentativo serio per Tonelli!

  3. QUESTA PER IL MOMENTO è L’UNICA COSA BUONA VAI IN TURCHIA SE ERI BUONO TE E KABOUL VI TENEVA IL BUON POCHETTINO….

  4. la domanda non ha alcuna pertinenza con l’argomento in questione, volevo chiedere se qualcuno sa che fine ha fatto Minutella (anno 95) sono circa due anni che si allena a firenze senza essere mai tesserato. Redazione potete fare qualche indagine, sarebbe interessante capire il comportamento della società

  5. Il fatto è che di centrali buoni non ce ne sono tantissimi altrimenti l’Atletico non ci avrebbe pagato così savic…anche se ancora non si capisce quanto.

  6. Che novità !!!

  7. 10 mln,a andassero, ilicic 8 mln e il loro calciatore 10 mln,
    il congraglio lo doveva dare la fiorentina a loro ….

    Ilicic qialche gara da titolare l’ha fatta,
    Chiriches è una anno che fa solo panchina.

  8. Chiriches è troppo simile a gonzalo, tecnico e poco aggressivo. Meglio un marcatore e possibilmente più rapido di Savic, così miglioriamo in difesa. Poi a ben vedere con due mediani davanti è possibile anche avere una difesa nei singoli più scarsa, l’organizzazione di gioco compenserà il gap. Infatti Sousa ha detto proprio questo: dovrò lavorare di più.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*