Questo sito contribuisce alla audience di

Si decide il futuro di Borja Valero: Corvino aspetta l’entourage per il rinnovo

Quella dopo Pasqua, che si apre domani, sarà una settimana importante anche per Borja Valero: lo spagnolo, legato alla Fiorentina fino al 2019, ha più volte ribadito di voler restare a Firenze fino al termine della carriera e di essersi ormai legato irrimediabilmente alla città. Il suo rapporto con la società è più che saldo, anche con Corvino nonostante a prenderlo sia stato il suo predecessore Daniele Pradè. Quella del centrocampista classe ’85 non è certamente la situazione più delicata in casa viola ma è comprensibile che anche da parte del calciatore ci sia l’intenzione di capire la volontà del club: per questo, secondo quanto raccolto da Fiorentinanews.com, il procuratore di Borja Alejandro Camano farà visita a Corvino nei prossimi giorni. Sul piatto c’è anche l’ipotesi di un ulteriore rinnovo di contratto, dopo quello del 2014. Una questione da studiare bene da parte del dg dell’area tecnica gigliata, vista anche l’età dello spagnolo e la politica abituale sugli over 30. Da parte dell’entourage comunque trapela ottimismo e la voglia di arrivare ad un punto d’incontro per proseguire insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Prende la palla elegantemente, la nasconde all’ avversario, la spolvera, l accarezza e forse poi senza essere avanzato di un metro la da ad un compagno … magari di fianco a lui …. nel frattempo gli avversari sono i 11 dietro la palla e in tre su kalinic… non è un mediano se lo sposti in avanti non fa un gol nemmeno se il portiere si sposta… Purtroppo è questo.. come uomo no si discute ma in campo la Fiorentina merita di meglio

  2. Ma vi ricordate Pizarro…….?

  3. Ma quelli che vorrebbero sostituire Borja mi chiedo, hanno tanta fiducia in Corvino per caso ?!?!?!?
    In effetti con un Cristoforo così in grande spolvero, come non essere fiduciosi… Ahahahaha… Meglio ridere

  4. Pienamente d’accordo con Green e Mauro50, ma stiamo scherzando vero? Borja cambiando modulo ed eliminando l’oramai superato tiki taca che non fa più neanche il Barca, e con un allenatore che lo faccia giocare sempre nel suo ruolo giusto, può andare avanti ancora tre o quattro anni ad alto livello, se lo voleva la Riomma l’anno scorso tanto sprovveduti non saranno credo…

  5. Concordo con mauro50…
    Borja Valero dire troppo lento di pensiero per questa Serie A fa veramente ridere…
    Semmai il contrario!

    Buona parte di questa squadra è stata 1 in Campionato per 6 mesi l’anno scorso, ha sconfitto la JUVENTUS, INTER, MILAN, ROMA e LAZIO tra l’anno scorso e quest’anno.

    Il problema non sono DAVIDE ASTORI, BORJA VALERO, MATIAS VECINO, FEDERICO BERNARDESCHI, FEDERICO CHIESA, RICCARDO SAPONARA e NIKOLA KALINIC!

    Il problema di questa squadra per il grande salto è un VERO…
    PORTIERE, 3 DIFENSORE (TERZINI e DIFENSORE CENTRALE) e MEDIANO VERO!

  6. Con un altro in panchina che lo fa’ giocare nel suo ruolo Borja e’ indispensabile…Classe e tecnica da vendere..

  7. Se si dimezza lo stipendio forse prolungano altrimenti via o a scadenza … è troppo lento di pensiero per la serie a

  8. Secondo me avete bevuto un po’…
    Borja Valero è uno dei pochi che si salva in questa squadra, anche ieri era uno di quelli che era avanti, indietro, a destra, a sinistra, ecc…
    Uno che sente la maglia Viola, che ha VERA CLASSE TECNICA!

    Non è INIESTA o RUI COSTA è vero!
    Ma trovare uno meglio di lui sul mercato a 10-20 milioni di € è impossibile!
    Borja Valero è un ragazzo con un intelligenza calcistica fuori dal comune e non lo dico io ma SPALLETTI, SARRI, CONTE, SOUSA, MONTELLA, ECC…

    Ora ci capiamo TUTTI noi più di questi?
    Ci ha abituato troppo bene negli anni…
    Primo anno 13 assist, secondo 10 assist, poi 8 assist…
    Quest’anno 1 gol e 5 assist!!!

    P.S.
    Questo ragazzo ha fatto il trequartista in maglia Viola, il mediano puro, il regista, l’interno di centrocampo, ecc…
    Ma come si fa???

    Io spero che rinnovino il contratto fino al 2020.
    Se lo merita!

  9. ….borja rimarra’ e sara’ certificato il ridimensionamento viola.

  10. Non facciamo altri errori, se cambiamento deve essere, cambiamento sia.
    Rinnovare a Borja ed altri centrocampisti (a parte Vecino) significherbbe non cambiare niente, sono svariati anni che la Viola gioca con questi calciatori e si è arrivati a zero.
    Ci vogliono calciatori con motivazioni giuste, con voglia di affermarsi.
    Si è preso Saponara, sarà un buon giocatore, ha un’ottima visione di gioco ma, è di una lentezza bradipiana.
    Vedi il Napoli, giocatori e gioco veloce non come quelli che abbiamo; troppo macchinosi.
    Cambiare, questa deve essere la priorità per una nuova Fiorentina

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*