Si ricompone la diga

Una delle novità più belle di questa Fiorentina targata Paulo Sousa è la nuova diga di centrocampo composta da Matias Vecino e Milan Badelj. L’uruguaiano, rientrato dal prestito a Empoli, sta impressionando per capacità fisiche e di recupero abbinate ad una buona tecnica, mentre il croato ha fatto il salto di qualità in cabina di regia, mettendo in mostra tutte le sue doti in fase di verticalizzazione. I due, però, nelle ultime due gare – in campionato con il Frosinone ed in Europa League contro il Lech – non hanno giocato mai assieme, con Mario Suarez che si è ritagliato il suo spazio. A Marassi contro la Sampdoria, però, Paulo Sousa riproporrà la sua diga preferita, con Vecino e Badelj titolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA