Questo sito contribuisce alla audience di

Silva: “Alla Fiorentina non mi consideravano. Il calcio italiano è troppo difficile”

Santiago Silva rilascia le prime dichiarazioni da giocatore del Boca Juniors, anche se la presentazione dovrebbe esserci solo nella giornata di domani: “Sono felice di essere al Boca, è una cosa importante per la carriera anche perchè alla Fiorentina non avevo spazio. Nel calcio italiano è tutto molto più difficile e ci ho messo tanto per adattarmi, ma non avevo la fiducia dell’allenatore. Il Boca è stato il club che mi ha voluto di più di tutti, ho avuto contatti anche con il Velez ma non con il River Plate. Se potrò giocare subito? Non lo so, ma posso anche aspettare sei mesi e giocare solo in Coppa Libertadores”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA