Questo sito contribuisce alla audience di

Simeone: “Peccato perché Sorrentino mi ha negato la doppietta. Non mi sento solo e meno male è tornato Saponara”

Anche in zona mista il Cholito Simeone commenta la sua prova, ripartendo dalla doppietta negatagli da Sorrentino: “E’ stato molto bravo portiere nella parata su di me, mi ha rovinato quello che poteva essere un bel gol. Credo nel lavoro e negli sforzi che stiamo facendo, è una squadra che deve lavorare tantissimo e ho tanto per poterlo fare anch’io in particolare. Questo mi dà tanta forza. Potevamo indirizzare meglio la gara ma ci siamo rilassati e a inizio secondo tempo non abbiamo fatto bene per 5-10 minuti. Poi dopo il secondo gol abbiamo cercato il pareggio ma non ci è bastato, per cui vuol dire che qualcosa ci manca ancora. Bilancio? Non c’è delusione per ora, qualsiasi squadra può metterci in difficoltà e questo ci dà l’idea che non possiamo mai rilassarci. Se mi sento troppo solo? Vedo che i miei compagni si sforzano per farmi trovare bene, anche il mister e lo staff; non mi sento solo, ho tanti giocatori intorno e sento anche la tifoseria molto vicina. Dobbiamo ancora migliorare per cercare diverse opzioni per segnare. Saponara? Ricky è un grandissimo giocatore e una persona umile, lo conosco da poco e ho visto un giocatore molto valido. Umanamente ci stiamo conoscendo, è importante per me e per lui che si inserisca nella squadra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Grande Giovanni

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*