Questo sito contribuisce alla audience di

Simeone: “Sto bene a Firenze, c’è tanto da vedere oltre al calcio. Il cognome non mi pesa”

Giovanni Simeone, attaccante della Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “A Firenze sto bene, ci sono tante cose da vedere al di là del calcio. Si sta molto bene, abito in un posto splendido: ogni tanto faccio una scappata in centro, tutto molto bello. Paragoni? Non ho mai avuto qualcosa di pesante, la storia del cognome ce l’ho con me da tempo. Non penso mai alla storia di mio papà, io gioco davanti mentre lui difendeva. Più che l’arte vera e propria mi piace la storia, adoro Brunelleschi. Siamo una squadra giovane, nelle prime partite abbiamo sbagliato perché ancora non eravamo una squadra. Dopo le partite con Hellas e Bologna siamo diventati più squadra, abbiamo lavorato bene. Nel calcio è così, ci sono momenti positivi e altri negativi. La ricetta giusta è lavorare. Quando perdiamo, è normale che il mister si arrabbi: sappiamo bene che sarà così anche durante l’anno. Non siamo disperati, siamo tornati a lavorare e siamo pronti per l’Udinese”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*