Questo sito contribuisce alla audience di

Simeone vs Kalinic: chi è migliore?

Per un Nikola Kalinic in uscita c’è un Giovanni Simeone (forse) in entrata. Due punte simile per la partecipazione alla manovra, diverse per cattiveria – con il Cholito più grintoso – e per tecnica – in questo caso vince il croato. Come numeri, considerando la passata stagione di Serie A, Kalinic e Simeone sono simili, anche se il croato è stato nel complesso superiore. L’obiettivo per l’attacco viola ha messo a segno 12 gol in 35 presenze, per una media gol di una rete ogni 218’,  a fronte della media gol di una ogni 168’ dell’attuale numero 9 viola nella Serie A 2016/17, grazie ai 15 gol in 33 partite. Kalinic ha mostrato anche una continuità in tutta la stagione (con anche 5 gol in Europa League), mentre Simeone si è un pò perso dopo un girone d’andata e inizio girone di ritorno al top (con 10 gol segnati entro la fine di gennaio). Il Cholito è un diamante grezzo, ancora con potenzialità inespresse, Kalinic un attaccante dal sicuro affidamento. Nel caso in cui la Fiorentina dovesse cedere il secondo e puntare sul primo, starà a Pioli tirare fuori il meglio dal figlio del Cholo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Oh, davvero FABIO? All’età di Simeone Kalinic fece 15 reti e 6 assist in patria e l’anno dopo era in Premier al Blacburn per 7 milioni. Ma documentarsi prima di sm….rsi?

  2. Paragone da fare se è quando giochera’ in viola…comunque dovesse venire e mostrarsi molto forte,dopo un anno o due lo vendono,per cui inutile fare tante congetture.

  3. Kalinic e +forte ma la viola penso non possa aspettare che Simeone esploda non ce tempo …io punterei su Nestorovski o Falcinelli….

  4. Risposta semplice, oggi è più forte Kalinic, all’età di Simeone però Kalinic era più scarso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*