Simoni: “Stavo portando Bernardeschi a Cremona poi…E menomale che mi avevano detto che era immaturo”

Calciatore, allenatore e dirigente, la carriera di Gigi Simoni nel calcio è stata veramente a tutto tondo. Simoni è presente alla Hall of Fame del calcio, un evento che sta attirando le attenzioni di molti in questo momento: “Bernardeschi è un giocatore che io volevo scegliere per la mia squadra due anni fa (la Cremonese ndr) e mi avevano detto che era immaturo, invece l’ho visto giocare diverse volte ed ha delle grandi prospettive. E’ una squadra importante, la Fiorentina gioca molto bene e si è rimessa a giocare al meglio, dopo un momento di flessione. E’ una squadra che seguo molto perché è la prima squadra vera con la quale ho giocato. Può lottare per il terzo posto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*