Sirigu non fa le scarpe a Tatarusanu

In tema mercato, La Nazione di oggi scrive che in Fiorentina si parla con insistenza dell’arrivo di Sirigu tra i pali. Un arrivo che però non vorrebbe dire l’addio automatico di Tatarusanu, anzi. La società viola vorrebbe mettere i due in concorrenza per il posto da titolare. Sempre in tema di portieri sappiamo intanto che Sepe farà il suo ritorno al Napoli al termine della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Si. Sono d’accordo.
    La società sbagliò a mettere Neto in competizione con Tata.
    Però il brasiliano quella situazione l’ha presa tanto come scusa per cambiare squadra.
    Altrimenti perché avrebbe scelto la Juve, dove ha trovato (sulla carta) la medesina situazione? Ovvero la competizione con Buffon.

  2. Il portiere titolare deve essere UNO SOLO punto! Questa della concorrenza in porta è una emerita caz…a che aveva instaurato in pur bravo Vincenzino. Un portiere titolare deve giocare sempre ed essere in sintonia con la difesa, poi se si fa male c’è quello di riserva.

  3. Cisko….You are V.B.i. Sai cosa vuol dire vero? Ma pure in quel caso la Società ha le sue belle colpe, non dovevano prendere Tatarusanu e dargli fiducia. Lui la cretinata la fece dichiarando in un’intervista che non sarebbe mai andato alla Juventus per rispetto ai tifosi. Un consiglio comunque, prendi la cosa col giusto distacco. Odiare troppo, e tu odi questa Società, ti fa perdere il senso per le cose importanti e ti assicuro ce ne sono molte di più. A meno che tu non sia un Ultrà della Fiesole ovviamente

  4. Sirigu, quando saprà che dovrà guadagnare meno della metà si metterà a ridere e abbraccerà la Juve o la Roma o l’Inter.
    Tra le tre preferisco vada alla Juve, cosi Neto diventerà ufficialmente un cliente fisso di psicologi e psichiatri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*