Sissoko: “A Firenze per era un momento difficile ma sono contento di essere stato viola. Chiesa-Bernardeschi? Talenti, sarà difficile tenerli”

Intercettato a Fiumicino da Radio Bruno, in procinto di legarsi alla Ternana, l’ex centrocampista viola Momo Sissoko è tornato sul suo passato in Italia e non solo: “Devo ringraziare la Ternana che ha riposto fiducia in me, ora devo pensare all’obiettivo della salvezza in Serie B e poi vediamo cosa succederà a fine anno. Esperienze a giro per il mondo? Ho imparato tante culture, tante lingue, sono state belle esperienze e ora torno in Italia dopo un po’ di tempo e sono contento. Il no di Kalinic alla Cina? E’ una scelta un po’ strana, poi ognuno fa le sue scelte. Lui ha scelto di rimanere a Firenze, ha fatto bene perché è ancora giovane e avrà tempo per fare altre esperienze in futuro. Mentalità europea per la Fiorentina? E’ sempre stata una grande squadra, sta facendo bene quest’anno e cerca sempre la qualificazione in Champions o Europa League. Bernardeschi e Chiesa? Sono due talenti e penso che sarà difficili mantenerli a Firenze in futuro. Io alla Fiorentina? Io arrivai in un momento un po’ difficile, poi ci sono le scelte degli allenatori ma questo è il calcio. Sono contento di aver giocato in maglia viola”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*