SMETTETELA DI CHIAMARLO “FIGLIO DI…”!

Ad inizio stagione, ma anche fino ad un paio di mesi fa, quando ancora Sousagli preferiva Tello, poteva avere anche un senso dire “Federico Chiesa, figlio di Enrico”. Adesso, sinceramente, non ha più senso alcuno. Sì, perché il numero 25 della Fiorentina, nel frattempo, ha trovato una sua identità di gioco, delle sue peculiarità e si è imposto all’attenzione anche in un ruolo diverso rispetto a quello in cui giocava il padre.

Il processo di maturazione, benché° resti giovanissimo e di primo pelo per la Serie A, è giunto davvero ad un buon punto. La cura Sousa, in questo caso, ha sortito davvero degli effetti straordinari, il lavoro specifico fatto su di lui, sia psicologico che sul campo, è andato per il meglio e dopo la prima rete assoluta, realizzata in Europa League, contro il Chievo è arrivato anche il primo centro in Serie A.

Il posto da titolare, la rete bellissima segnata a Verona, il contratto nuovo di zecca e anche gli apprezzamenti arrivati dal selezionatore azzurro, Giampiero Ventura che lo convocherà per uno stage: è davvero un momento magico per il ragazzo. Tra l’altro Chiesa ha dimostrato di essere molto maturo anche davanti ai microfoni dei giornalisti, dichiarando ai quattro venti il suo amore alla Fiorentina, nonostante qualcuno stia già cominciando a tirarlo per la giacca e stia provando a mettergli dei bei trabocchetti sulla sua strada.

Che possa davvero diventare la bandiera della Fiorentina del futuro? E’ prematuro dare una risposta, ma la via è quella giusta: Federico Chiesa, più che l’altro Federico, Bernardeschi, sembra avviato verso una carriera che possa essere legata ad una città e ad una maglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Contratti lunghissimi subito come fondamenta x una Fiorentina giovane in futuro, intanto a questi due cresciuti in primavera e costati zero… Sennò siamo davvero come l Atalanta e l Udinese..

  2. Abbiamo in casa due ottimi giocatori, due talenti della natura e qui c’è gente che fa i distinguo secondo la moda corrente della stampa nazionale, che indica in Federico Chiesa il nuovo faro della Fiorentina. E’ sbagliato mettere uno sul piedistallo del più forte e l’altro su quello secondario. Secondo me sono tutt’e due forti e non dobbiamo aspettare la crisi che in una stagione quasi sempre colpisce i giocatori. Come tutti gli esseri umani cadranno sia Berna che Chiesa, ma, siccome hanno tanta buona volontà e sono di un livello superiore alla media, si rialzeranno e saranno più forti di prima della caduta. Per cui concludendo: solo complimenti per Chiesa e Bernardeschi. E non credo sia azzeccato il titolo: E non chiamatelo figlio d’arte, o figlio di Enrico Chiesa. Lo è ed è giustissimo chiamarlo così finchè ci sarà in vita suo babbo.

  3. Vorrei ricordare che Sousa ha preteso che Chiesa restasse a Firenze e che sempre lo stesso Sousa lo fece esordire alla prima di campionato fuori casa con la Juve. Poiché si trattava di un giovanissimo, prima di dargli il posto da titolare, ha dovuto aspettare qualche tempo per consentire al ragazzo di acquisire un po’ di resistenza per poter svolgere al meglio il ruolo su tutta la fascia. Avessimo avuto un gran terzino destro sarebbe potuta andare anche diversamente. Grande Sousa!!!

  4. Titolo meraviglioso, articolo condivisibile. Per come la vedo io, sui giovani, la prova del nove sarà la prima “crisetta”, vedere come reagirà al primo periodo negativo della carriera, ci darà la giusta dimensione di dove potrà arrivare questo ragazzo.

  5. Ridico quello che ho detto in passato : Chiesa è in prospettiva più forte di Bernardeschi ( ha due anni e mezzo in meno ma corre di più, copre di più, tira con i due piedi ed è valido in più ruoli). Se quello che dico è vero e se ,soprattutto, non si sciupa il cervello e non se lo fa sciupare da procuratori e arpie varie, tra un paio d’anni questo ragazzo sarà ambito da mezza Europa, quella che conta. Per cui ve lo immaginate che resti a Firenze alle condizioni dei sigg. Della Valle ? Già non ci credo per Bernardeschi a cui Buffon e la Juve fanno una corte spietata, ve lo immaginate se davvero Chiesa diventasse più forte di lui ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*