Questo sito contribuisce alla audience di

Soldi spesi male e la sindrome del complotto

Anatomia di una delusione. E’ quella che fa stamani La Repubblica relativamente allo sfogo di Andrea Della Valle dopo Sassuolo-Fiorentina. Perché c’è stata la contestazione? E perché la stagione non è andata di certo nel verso migliore? E poi ancora perché un dirigente non esce allo scoperto e ammette di non averci visto giusto a tenere un allenatore controvoglia per risparmiare i soldi, invece di sentirsi perseguitati da una città che ‘non ha capito la generosità della famiglia Della Valle‘ e immaginare complotti che non ci sono. La proprietà dovrebbe, secondo la fonte citata, chiedersi il significato di certi conti, come per esempio i 5 milioni di euro spesi in tutto per Maxi Olivera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Si riparte con nuovo allenatore Mazzarri e un duo di mercato composto A Antognoni-Sartori ecco come si riparte il mago del Salento si manda in pensione.

  2. 1 – Non si cambia DS a giugno, vedi Roma con Monchi o Fassone al Milan.

    2 – Se Corvino era stato mandato via perché richiamarlo? Questo è venuto a gennaio con Bolatti e Keirrison, qualcuno si è dimenticato? Santiago Silva? Nacho Castillo dal Gallipoli?

    3 – Sousa doveva essere esonerato. Stop. Ma qui nessuno vuol pagare due allenatori!

    4 – I Della Valle devono rimanere, ma è inutile riempire l’organigramma di commercialisti, avvocati, ecc e poi nessuno capisce niente di calcio! Date più potere ad Antognoni!

    5 – Cosa ci sta a fare Cognigni se prima si parla di autofinanziamento e poi si permette a Corvino di spendere 20 milioni per quelle pippe mostruose?!?

    “Se non conoscete Maxi Oliveira è un problema vostro” Cit.

  3. Sbagliare capita a tutti, ma sbagliare a ripetizione come i DV è demenziale!!!

    Loro sbagliano e la colpa è nostra (che contestiamo) … bella, proprio bella!

  4. La società ha fatto una valanga di errori e ha preso giocatori ridicoli e certamente non degni di una squadra come la Fiorentina.

    Anche i tanti atteggiamenti di Sousa nettamente controproducenti dovevano essere controllati sul nascere.

    Questo il nostro presidente ADV dovrebbe averlo capito: non dovrebbe essere arrabbiato nei confronti della tifoseria che contesta ma correggere gli sbagli fatti.

    Deve scegliere collaboratori seri e capaci in grado di agire al meglio per il bene della Fiorentina.

    Basta per favore con le corvinate…
    La Fiorentina ha bisogno di giocatori di livello e non scommesse che perlopiù si perdono!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*