Questo sito contribuisce alla audience di

Solo a Verona una cosa simile

Sembra il preludio ad una gara interna di campionato e invece lo Stadio “Franchi” si trasferirà in gran parte a Roma nel corso della giornata. Un esodo che, a vendite chiuse, porterà quasi trentamila tifosi viola a sostenere la squadra di Montella per una di quelle giornate destinate ad entrare nella storia della Fiorentina. Di trasferte così seguite se ne vedono logicamente poche e l’unico precedente più o meno paragonabile risale al maggio 2006, quando al “Bentegodi” la Fiorentina di Prandelli conquistò la sua prima Champions League, poi vanificata da Calciopoli. Nella città veneta arrivarono in quindici-ventimila, una cifra enorme per una semplice partita di campionato. Lì andò bene, almeno sul campo, e la speranza è naturalmente quella di replicare. Oggi l’orologio farà in qualche modo ritorno a otto anni fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Forse in pochi si ricordano la trasferta di Milano con l’inter a 3 giornate dalla fine del campionato 81-82 che mezzo anello superiore esulto alla rete di miani io me la ricordo bene quella trasferta

  2. veramente mi ricordo negli anni ottanta in coppa contro il Verden Brema quando il franchi era squalificato i tifosi fiorentini riempirono lo stadio curi di perugia completamente, anche quello era un esodo che porto almeno 25000 tifosi viola in un altro stadio

  3. forza viola è l’ora di vincere!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*