Solo Babacar meglio di Ilicic

image

A gennaio Ilicic era dato come uno dei probabilissimi partenti, visto che non aveva reso in base alle aspettative visto il maxi investimento nell’estate 2013 ed il rapporto con la tifoseria si era ridotto ai minimi termini nella stagione in corso. Adesso lo sloveno dopo un’altra rete col destro (non proprio il suo piede) contro il Chievo, ha raggiunto quota 16 nella sua esperienza alla Fiorentina (come Ljajic e Cerci, due più di Gomez, 14 reti in 47 gare spalmate sempre in due stagioni), complessivamente 11 in campionato, 4 in Europa League ed una in Coppa Italia, con 31 presenze e 6 reti nella passata stagione e 10 reti su 34 apparizioni in questa, dove è andato in rete ogni 197 minuti, meglio di lui, con un elevato numero di match collezionati solo Babacar (a segno ogni 152 minuti con le sue 9 reti in 28 match, ovvero metà delle partite giocate). Un finale di stagione da paura, con l’investimento iniziale di 9 milioni che finalmente sta dando i suoi frutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA