Solo Varsavia può salvare la stagione della Fiorentina

stadio varsavia

stadio varsaviaReduce da tre sconfitte consecutive in campionato, delle quali due maturate al Franchi contro avversari abbordabili, in casa Fiorentina si respira aria di crisi: il terzo posto è ormai compromesso e la finale di Coppa Italia è stata gettata al vento in quella partita contro la Juventus che a Firenze ricorderemo per molto tempo. Guardando la classifica attuale, se la Fiorentina avesse vinto le ultime due partite di campionato adesso sarebbe quinta a meno uno dal Napoli, meno tre dalla Roma e meno quattro dalla Lazio seconda in campionato: considerando il calendario, il terzo posto poteva essere considerato un obiettivo raggiungibile. Con i se e con ma non si fa la storia e quindi alla banda di Montella è rimasta “soltanto” l’Europa League: nel doppio confronto con il Siviglia i viola partono alla pari e saranno senza dubbio due belle partite, considerando l’attitudine di entrambe le squadre e dei loro tecnici di giocare palla a terra. Paradossalmente la Fiorentina gioca meglio in Europa, forse perché lontana dalle polemiche italiane, e si esprime alla massima potenza contro squadre che lasciano giocare: il Siviglia di Emery corrisponde a queste caratteristiche e i viola cercheranno di uscire vincitori dalle semifinali di Europa League per volare a Varsavia per cercare di dare un senso ad una stagione che altrimenti, citando Vasco Rossi, di senso non ne ha.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

22 commenti

  1. In campionato non si deve mollare. Non esiste non arrivare neanche in UEFA. Chiaro che la coppa possa e debba essere vinta.

  2. Ragazzi, ci tocca puntare tutto sulla coppa, non é che possiamo scegliere! Sono gli altri, battendoci, che hanno scelto per noi!!
    Particolare di poco conto???
    Fate voi!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*