Sonetti: “Sousa non è riuscito a creare una squadra. Bernardeschi non ha ancora messo in mostra la sua personalità”

sonetti

L’ex allenatore tra le tante di Atalanta, Cagliari e Torino Nedo Sonetti commenta così il momento attuale della Fiorentina a Radio Blu: “Io ritengo che la Fiorentina possieda giocatori importanti per fare cose importanti, fatto sta che però Sousa non è ancora riuscito a creare una squadra. Il cambio a due punte credo sia una cosa possibile, si potrebbe giocare con Babacar, che sta migliorando, con Kalinic e alle spalle un centrocampista avanzato, per vedere se arrivano risultati realizzativi migliori. Bernardeschi ancora non si è espresso, non ha messo in mostra una sua personalità precisa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Bellissimo ….con il tablet , la parola consiglierei scritta velocemente e’ venuto..coniglietto..scusate gli errori a me succede questo…non lo rileggo per paura di non fare in tempo e mi accorgo dopo che mi ha scritto stonz ..

  2. Ah ecco ENZO cosa manca a Sousa la quadratura del gioco..peccato però che sta facento giocare la stessa squadra e lo stesso tipo di gioco dell’anno scorso con Sanchez al posto di badely o vecino e con Milic al posto di alonso ..tarda u po troppo ad arrivare sta quadratura..anzi visto che sono un intero girone di ritorno e cinque giornate che si viaggia adunanze media retrocessione io coniglietto a Sousa invece di cercare una quadratura di iniziare un nuovo modulo di gioco

  3. La società VIOLA è SOUSA NON DEVONO leggere i commenti di questi giorni per tanti motivi … ma quello che dà più una idea è che …. Sono INUTILI
    Non sono costruttivi …. sono fatti da persone che non tifano la VIOLA veramente
    Come si fa a dare dei giudizi negativi a questa squadra … quando è appena iniziato il campionato … si gioca ogni tre giorni … solo alla prima giornata, ripeto alla prima giornata una squadra ci ha messo sotto nel gioco nel primo tempo … è nonostante tutto ci ha superato x il rotto della cuffia … Il Milan ci ha derubato di una vittoria … a Udine si poteva tranquillamente portare a casa il risultato .
    Ma allora di cosa stiamo parlando … del NULLA ve lo dico io, il signor SOUSA non appena trova la quadratura del gioco, ed alcuni giocatori troveranno la loro forma abituale ve lo dico io di cosa parlerete di come è bella la VIOLA è tutto passera .. pure sti quattro commentatori inutili

  4. Ora non esageriamo, col Milan, e non solo, la squadra ha giocato da squadra e splendidamente, a parte i rischi finali eccessivi, tanto che abbiamo surclassato il Milan e il povero Montella neo-catenacciaro. L’impostazione del nostro gioco ha dei limiti, evidenti, che dipendono e dai giocatori a disposizione e dalle scelte di Sousa, che col Torino però ha cannato di brutto a livello di impostazione e a livello tattico nelle fasi decisive della gara. Sousa può fare di più, e deve farlo, sta a lui verificare come, e a Corvino pungolarlo quanto necessario.

  5. Il primo anno Berna ha messo tutta la sua personalità facendo quello che è gli veniva chiesto al punto tale che per questa sua grande applicazione ha raggiunto anche la nazionale …ma vi faccio un esempio se ad un ragazzo che va a lavorare in un salone di parrucchieri il prio anno gli fanno solo spazzare i capelli e’ chiaro che i, primo anno di applica ma il secondo si rompe anche i c… allora o si ribella o lavora scoglionato …ma se e’ pagato lo stesso chi glielo fa fare di ribellarsi ..Bernardeschi e’ pagato molto piu’ profumatamente di un parrucchiere quindi la personalita’ se la fa scorrere addosso e sta nel suo ..pero’ resrera’ per sempre scogli…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*