SORRIDENTE CONTRO ACCIGLIATO

Activa Foto
Activa Foto

Al Bar Sport si parla del futuro della Fiorentina. Quale bar? In quale posto? Ambientazione a piacere, scegliete voi. A me piace immaginare quello tratteggiato da Stefano Benni in un classico della narrativa umoristica, con gli avventori che si accapigliano davanti alla Luisona (chi non sa cos’è, legga il libro, non se ne pentirà). Il dialogo, invece, è un compendio dei mille bar sport a cui ho assistito in questi giorni post trauma da risolata. Il terzo posto è ancora un obiettivo o i quattro gol subiti, i due rigori negati e la squalifica di Zarate non scontata lo hanno trasformato solo in un miraggio destinato a scomparire sul più bello? Sentite cosa ne pensano il tifoso Sorridente e il tifoso Accigliato.

Sorridente: io al terzo posto ci credo eccome perché mi fido di Sousa e della sua abilità nel mettere in campo e motivare i giocatori. E’ un vincente.
Accigliato: io al terzo posto non ci credo più (per la verità ci ho sempre creduto poco) perché Sousa sbaglia troppe volte formazione e cambi in corsa. E’ un vincente nei campionati di seconda fascia.

Sorridente: il calendario della Fiorentina è favorevole
Accigliato: con le piccole mancheranno gli stimoli

Sorridente: Zarate e Tello ci daranno qualcosa in più
Accigliato: abbiamo la rosa corta

Sorridente: la squadra è in salute
Accigliato: macché, la squadra è stanca

Sorridente: le altre pretendenti hanno gli scontri diretti
Accigliato: daranno una mano a Roma e Inter

Sorridente: nella Fiorentina vanno tutti in gol
Accigliato: ci manca un bomber che segni con regolarità

Sorridente: l’occasione di andare in Champions sarà uno stimolo per i giocatori
Accigliato: essere stati in testa e ora solo quarti deprimerà i giocatori

Sorridente: Bernardeschi deve solo recuperare un po’ di freschezza atletica, poi…
Accigliato: Bernardeschi è stato sopravvalutato, quindi…

Sorridente: contro gli attacchi più deboli del campionato la difesa saprà farsi valere
Accigliato: ormai la difesa è diventata un colabrodo

Sorridente: Tino Costa troverà il ritmo partita
Accigliato: Tino Costa e il ritmo sono due concetti inconciliabili

Sorridente: abbiamo da giocare ancora la carta Kone
Accigliato: abbiamo preso Kone per scaldare la panchina

Sorridente: i tifosi daranno la spinta in più
Accigliato: i tifosi si sono stufati, si sentono presi in giro

Sorridente: la qualificazione Champions gaserà i Della Valle
Accigliato: la qualificazione Champions preoccupa i Della Valle

Sorridente: presto verrà utile perfino Benalouane
Accigliato: se aspettiamo Benalouane stiamo freschi…

Sorridente: l’ottimismo è un dovere
Accigliato: il pessimismo è un diritto

Sorridente: vedrai, alla fine avremo giustizia anche sul caso Salah
Accigliato: sì, vabbè.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Cari (si fa per dire) Pisistrate e Tifoso (?) ma voi chi ca… siete e sopratutto chi ca… vi credete di essere?
    Mi e ci conoscete? Abbiamo mai mangiato insieme? Sapete se vado o no allo stadio o sono abbonato?
    Non può essere che, come dice mauro, l’accigliato sia semplicemente REALISTA?
    Per voi prendere 6 o 7 giocatori (tra Agosto e Gennaio), che non sono stati mai utilizzati, scaldano la panca, sono scarsi o sempre infortunati o fuori forma, vi è sembrata una mossa azzeccata? Eppure i nomi li sapete, Gilberto, Kuba, Costa, Suarez, Kone, Benaluane e ci metto anche Sepe. La squadra è cotta proprio perchè non ha ricambi adeguati e i titolari sono contati e spompati, oltre a rischio infortunio per il troppo utilizzo.
    Non era meglio puntare su qualche nostro giovane come Minelli, Bangu, Capezzi, Piccini, Bittante, Diakhate, Bagadur ecc invece di quelle 6-7 scartine?
    Mi sembrate peggio di Bucchioni (il che è tutto dire), ma siete per caso suoi amici?

  2. Manca una precisa caratterizzazione relativa agli accigliati: si tratta prevalentemente di individui che non vanno allo stadio e vivono la viola e il loro blues solo tramite la tastiera di un pc. Come dice tifoso più sotto sono generalmente scansati con cura nella vita reale.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*