Sos Ilicic

Ilicic è stato, a inizio stagione, l’uomo in più della Fiorentina per tre motivi: l’abilità nei calci piazzati, il feeling creato subito con Kalinic e la capacità di legare i reparti, ma lo sloveno però è scomparso da qualche tempo, anche perché adesso ha un’autonomia che non supera i 30 minuti. Una crisi che sta penalizzando soprattutto il croato, che adesso si trova senza rifornimenti continui. A Sousa il compito di capire se recuperarlo facendolo giocare oppure se concedergli un po’ di riposo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Finalmente qualcuno la pensa come me che lo critica da sempre

  2. Si si .,di bravoni da mettere al posto suo ne abbiamo a bizzeffe,lamentiamoci di Ilicic , l’unico con un pò di fosforo che abbiamo .
    Diamolo pure via a giugno così giochiamo con undici manovali che corrono..

  3. sono 10 partite(8 di campionato 2 di coppa) che è tornato in letargo,l’ultima apparizione il primo tempo a Palermo, lo vedo svogliato quasi si stesse balotellizzando

  4. Ma konè che fine ha fatto ??? un tempo era un buon giocatore e può giocare a centrocampo.Se anche lui è rotto ,Pradè dovrebbe prendere lo stipendio da Careggi !!!!Basta con i giocatori rotti !!!!!

  5. Kone una belva? Forse, quando e se sarà guarito, perchè per ora gioca nel Careggi insieme a Costa, Benaluane ecc insomma i nuovi arrivi.
    Se si vende un giocatore pigro, indolente, incostante ma sano, come Ilicic almeno sostituiamoli con un’altro giocatore sano e ovviamente forte.
    Cmq a me Ilicic piace e di molto, se sbaglia qualche partita pazienza, almeno le gioca e non sta in infermeria.

  6. Ilicic è ritornato ad essere se stesso perchè lui è cosi’, indolente per natura con pochissima propensione al sacrificio e un ruolo non definito. Non si puo’ aspettare che ci diano un calcio di punizione dal limite o un rigore per vederlo in azione per cui o si accetta cosi’ com’è o si mette in panca. L’unico che lega i reparti è il todocampista e infatti gioca sempre e con grande profitto.

  7. ormai e’ in letargo non possiamo puntare su questo elemennto discontinuo cedere a giugno e fare cassa

  8. Personalmente Ilicic non mi fa impazzire, ammetto che quest’anno per ora ha fatto grandi cose, ma è troppo discontinuo, ha colpi isolati, decisivi, ma sparisce per gran parte delle partite e ora è in un momentaccio. Farei cassa, sfruttando l’ ottimo campionato che sta facendo, forse 15 milioni qualche inglese li darebbe e riprenderei tutta la vita a prezzo di saldo Ljajic, per il quale stravedo da sempre, che da noi tornerebbe a fare la differenza.

  9. A giugno 2016 un bel ringraziamento ed un arrivederci. Inizialmente non convinceva,poi si e’ abbondantemente ripreso,ma Firenze e la Fiorentina non fanno per lui, per cui se come sembra piace all’Udinese ,puo’ rappresentare il grosso del pagamento per Kone’ e Zielinski due belve che daranno sostanza alla rosa viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*