SOS, la Fiorentina ha il mal di mercato

Borja Valero controlla il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Borja Valero controlla il pallone. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Il mal di mercato affligge la Fiorentina, o per meglio dire affligge tutti quei giocatori che, all’interno della squadra, hanno avuto proposte importanti durante l’estate. Il Corriere dello Sport-Stadio pubblica diversi dati questa mattina che dimostrano come Badelj, Vecino, Borja Valero e Kalinic, per diverse ragioni, non stanno rendendo affatto come la passata stagione. Il croato è stato nel mirino del Milan, l’uruguaiano e Kalinic sono stati trattati dal Napoli, mentre lo spagnolo dalla Roma. La società ha fatto per loro un sacrificio, scrive il giornale, ora devono essere loro a sacrificarsi per la squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Per me bastava venderne uno solo: Borja. In privato il gruppo non la prende bene vedere che il giocatore più pagato viene sempre portato sul palmo della mano anche quando fa delle partite pietose. Il problema è Lui. Contro gli azzeri con Borja e Iliic in panca la squadra ha vinto 5 a 1, e non si venga dire che gli azzeri erano posa roba, abbiamo fatto fatica fare gioco pure nell’ amichevole pre-campionato contro il Trapani.

  2. Se i nostri giocatori pensano a tutto meno che al campo, diciamolo pure sono dei mercenari. Reagiscano e la smettano di fare i perdenti. Allenatore idem. Quest’estate ha avuto un atteggiamento inaccettabile ma la società dov’era?

  3. Ps nulla di mortificante nel lottare per quarta o sesta piazza però il rammarico e aver buttato certe occasioni quasi volutamente ogni volta che eravamo ad un passo da fare ultimo salto e non credo che il problema e non cedere giocatori forti.
    Se fosse rimasto salah (o perché no il ritorno di cuadrado)ora eravamo più forti non più scarsi.
    Facevi un tridente con salah e bernardeschi esterni e nn avevi problemi di modulo. Qndavi di 433 ma serviva non prendere ma un terzino forte in difesa e attacco. Un darmian .se ci stava tello poteva nel suo ruolo fare vice degli esterni di attacco.
    Ilicic allora lo potevi anche cedere x recuperare un 10 milioni da investire x completare la rosa x un modulo di base

  4. Però non credo che Montella diceva di rinnovare ma di rinforzare la squadra se si voleva fare meglio o cmq capire che i quarti posti e i piazzamenti in coppa erano avvenuti perché tutti avevano fatto belle stagione e di più non potevano dare.
    Montella diceva che se hai certe pretese allora devi tenere i punti di forza e comperare almeno un paio di giocatori forti e giá pronti nelle zone scoperte.
    Abbiamo fatto 3 anni senza un terzino di ruolo. Quando Chiese il vice pizarro hanno speso ultimi soli solo x rebic lasciandoci eenza terzino(da qui tomovic divente terzino e pure roncaglia) e vice pek.
    Poi do volta in volta adii di cuadrado e poi salah ma sui giornali bucchioni e soci dicevano che se non arrivqvamo almeno terzi era solo colpa dell’ allenatore.
    Insomma voleva o rinforzi o dichiarare veri obiettivi(stare tra le prime 6) x nn creare troppe aspettative.
    Sousa voleva poi le stesse cose e a giugno andrá via x questo viwto che di rinnovo nn ne parla nessuno.
    Riguardo alla classificq va vista fra 3 settimame.ora ci stanno 3 gare alla portata e abbiamo pure una partita in meno.
    Nonxé una tragedia la classifica ma il fatto che il gioco non sará piu entusiasmante come un tempo e sopratutto il fatto che sousa mi pare ormai solo un traghettatore e che tra un anno ripartiranno di nuovo da 0 e quindi sará altro anno di transizione che faranno cassa con qualcuno e dobbiamo sperare che arrivi un buon allenatore e giovani interessanti x ritrovqrci solo fra 3 qnni al bivio dove eravamo a gennaio del primo anno con Sousa o con montella 2 anni fq o con prandelli.

    Insomma se nn rinnova sousa si vivacchia x almeno 2 o 3 anni .
    Siamo dall eternitá in un limbo.

  5. Forse nel pensarci bene era meglio cederli e ricostruire in toto la squadra con i soldi percepiti dalle cessioni di tutti i sopra citati , certe volte ci si innamora di alcuni giocatori quando invece dovremo solo aver amore per la Fiorentina .
    L’ha butto li fra tutti si poteva prendere 70 ml tolti quelli di Alonso e reinvestire la somma su giovani di sicuro valore e non delle scommesse tipo Berardi , Diawara,Rog,Pjaca,Belotti, e altri mi posso sbagliare ma con il senno di poi forse questa era la strada giusta, ,aveva ragione Montella quando diceva che questi giocatori avevano dato tutto e più di cosi non si poteva avere e bisognava rinnovare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*