Questo sito contribuisce alla audience di

Sotto bombardamento

La data ufficiale dell’inizio del calciomercato invernale è fissata al tre gennaio, ma in casa Fiorentina le trattative, o quanto meno i rumors, sono già cominciati da tempo. Tanto per partire dalla panchina, negli ultimi giorni Paulo Sousa è stato accostato con forza alla Juventus nel caso in cui Allegri non dovesse rimanere in bianconero: è quasi certo che il portoghese non rimarrà sulla panchina viola nella prossima stagione, ma immaginarselo sulla panchina della sua ex squadra fa un certo effetto.

Passando al campo, il nome di Kalinic è quello che in questo momento è al centro del mercato: il Tianjin Quanjian fa sul serio e ha alzato la proposta a quarantacinque milioni, cifra ritenuta ancora non sufficiente dai gigliati. Un altro giocatore molto seguito è Federico Bernardeschi, anche se è certo che il numero dieci viola rimarrà a Firenze almeno fino a giugno: l’Inter vuole fare di lui il simbolo dell’era Suning e il PSG vede in lui il prossimo crack del calcio italiano. Che sia nell’estate del 2017 o in quella successiva, la Fiorentina prima o poi è destinata a veder partire il suo gioiello.

Di giocatore in giocatore, soffermiamoci su Milan Badelj: il croato non rinnoverà il contratto ed è al centro di numerosi voci di mercato. Inter, Roma e Milan lo seguono da vicino: per strapparlo a Sousa serve una cifra intorno ai dieci-dodici milioni di euro. Dulcis in fundo, parliamo di Gonzalo Rodriguez: il rinnovo del capitano, al momento, è molto lontano e sono già cominciate a circolare le prime voci su una cessione a gennaio. Uno strappo del genere per ora è inimmaginabile, ma se Corvino dovesse avere la certezza che l’argentino non rinnoverà, allora potrebbe pensare di cederlo nel prossimo mese per ricavare qualcosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. nessuno interessato a questa squallida proprietà?

  2. Date x certi solo drammi sportivi x noi. Si sta esagerando adesso.

  3. Buonasera redazione tutte notizie negative si parla solo di cessioni siamo diventati peggio dell’udinese ma una notizia positiva non c’é?

  4. Marcelllo ( Marcello Vanni)

    Evidentemente non siamo da buttare ma se il mercato cinese può pagare 50 milioni per Kalinic. e 10 per lui non so come può rifiutare, che Bernardeschi entro 2/3 anni vada via palese ma che Sousa sua il prossimo allenatore della juve vista lingua ( non solo qui) risultati … E difficile anche per messer Nicia credere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*