Sousa a rapporto da Andrea Della Valle e Corvino

Andrea Della Valle e Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Paulo Sousa prima della partita contro il Bologna era stato chiamato a rapporto da Andrea Della Valle per spiegare le dichiarazioni in sala stampa di qualche giorno fa. Il tecnico portoghese, secondo il Corriere Fiorentino ha ribadito anche al patron della Fiorentina di essere stato frainteso. Questo stesso concetto era stato spiegato anche a Corvino immediatamente dopo la conferenza stampa di venerdì in cui Sousa si era detto realista e non più sognatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Non c’ha nulla da dire al buffone marchigiano! Della valle bugiardi, via da Firenze!

  2. Fai pena e sei in malafede ora mi devi dire quanti scudetti hai vintorno da tifoso Viola?
    Caro Luca hai sbagliato squadra devi tifare per le strisciate noi siamo la Fiorentina e stiamo nelle squadre che giocano in europa. TUTTI gli anni caro pessimista dei miei stivali

  3. E perlare di cosa ! È sempre la stessa storia gli allenatori passano loro no continuano a prescinderci per il ….anche se molti hanno aperto gli occhi da tempo.

  4. Sousa gli ha risposto : Si badrone…Sono realista da gennaio scorso …a Firenze da 15 anni e finché sarete alla guida della Fiorentina non si vincerà mai una sega…Si badrone, si badrone: non chiedo nulla a gennaio …tranquillo badrone… Io faccio cag…ema non mi dimetto, mica sono grullo come i fiorentini a cui basta una proprietà che non faccia fallire la Fiorentina… poi chi se ne frega se si è anonimi e perdenti per altrettanti 15 anni…Noi siamo l’ Empoli, non la Fiorentina!

  5. Il confronto è stato giusto e necessario. Da ora basta scuse e pensiamo a vincere.

  6. A forza di fraintendimenti si è fatto capire benissimo. Che gli firmino una liberatoria per giugno e si rilassi un pochino!

  7. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Come dire…a rapporto dal gatto e la volpe.

  8. Più che altro ha voluto precisare che non ha una gran squadra per difendere soprattutto il suo operato e la classifica non bella…posso essere d’accordo su tutto ma certe esternazioni non vanno dette davanti al pubblico perché c’è il rischio forte di demotivare ulteriormente la squadra e l’ambiente…poi si vede che non abbiamo neanche un giocatore che può fare la differenza…ma finché ci sono i DV sarà sempre così è allora grinta e determinazione che troppe volte è mancata

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*