Sousa abbandona le due punte. C’è Ilicic in vantaggio su…

Secondo la Repubblica oggi a Cagliari la Fiorentina scenderà in campo con il vecchio, ma non troppo, 3-4-2-1. Dunque due punte accantonate, almeno in partenza, con il quotidiano che ripropone Ilicic sulla trequarti insieme a Borja Valero alle spalle di Nikola Kalinic, titolare inamovibile di questa Fiorentina. Esperimento due punte quindi rimandato con Sousa che a Cagliari punta sul vecchio modulo con Tello a destra in vantaggio su Bernardeschi e Milic a sinistra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Se Sousa sceglie questa formazione, vuol dire che si affida al suo credo, ma si sa che comporterebbe una pressione continua da parte del Cagliari, specialmente nel primo tempo, gioco più lento per l’inserimento di Ilicic e Borca(è un buon giocatore, ma rallenta molto il gioco e quando è stanco perde molti palloni), Kalinic abbandonato a se stesso, perchè difficilomente abbiamo gli inserimenti dei centrocampisti e cross dalle fasce…bisogna sperare nelle migliori condizioni dei giocatori e nella fortuna che fa sempre comodo.

  2. Alla fine ci resta Ilicic l’indolente..,alla faccia di coloro che lo disprezzano.Sperate solo stia sempre bene.

  3. ………..far giocare Zarate tutta la partita significherebbe privarsi di equilibrio . di schemi offensivi e affidarsi solo alla sua individualita’…In serie A E’ RISCHIOSO FARLO ANCHE CONTRO LE SQUADRE DI BASSA CLASSIFICA ….Devo ammettere che Sousa al momento non e’ messo benissimo … se bERNARDESCHI E Tello che possono garantire anche un certo equilibrio tattico non si sbloccano e riescono a creare superiorita’ numerica e pericolosita’ offensiva non ha molte soluzioni …

  4. purtroppo la nostra squadra e’ innegabile che dipende dalle giornate SI di ILICIC…Se a lui gli riescono le giocate ed entra in partita forse si vince o almeno di sicuro si creano azioni pericolose..Senza di lui il gioco manca di fantasia e a parte qualche buon cross dalle fasce , non si riesce mai a entrare centralmente…Allora se questa e’la situazione o Sousa ha le palle di farlo giocare dietro le due punte e ha le palle di lasciare fuori Borya ,Oppure non ha altre soluzioni di giocare diversamente…BERNA E TELLO AL MOMENTO SONO SOLO FUMOSI , CONFUSIONARI E MAI IMPREVEDIBILI E PERICOLOSI.. Zarate purtroppo che potrebbe essere quello che serve piu’ di tutti in avanti , sa giocare solo per se stesso e mai per la squadra.. come gli arriva palla pensa sempre e solo a concludere in porta e mai al gioco di squADRA

  5. Continuo a dirlo ormai da quasi un anno… Sousa è un uomo troppo rigido e orgoglioso e non va bene per niente 🙁 DEVE ANDARE VIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Questa testardaggine di Sousa comincia a stufarmi.
    Tanto con Valero avanzato è dimostrato che una volta gli va bene e altre dieci no.
    Ma Sousa insiste con le sue idee e comincio a temere che questa insistenza lo porterà al fallimento della sua missione a Firenze.

  7. La mancanza delle due punte non mi piace molto. Sousa correggi l’attacco ancora da qui alle 15 c’è tempo. SFV

  8. Alberto viola club Roma

    Stessa medesima formazione che nulla di buono ha fatto finora,vero è che si è giocato giovedì e bisogna considerare eventuali acciacchi riportati e stanchezza accumolata però Sousa si dimostra parecchio testardo mettendo in campo la sua formazione titolare.Spero abbia ragione lui perché nel malaugurato caso di risultato negativo si aprirebbe per lui un periodo molto brutto.Ma io sono invece convinto che 2/3/4 cambi li farà. È troppo scaltro per cadere in queste trappole. Ultime note: mercoledì si rigioca e domenica pure perciò un turnover è obbligatorio. Errare è umano perseverare sarebbe diabolico!!! Forza Viola!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*