Sousa: “Abbiamo buttato via i primi trenta minuti. Se Bernardeschi si accentra meglio…”

L’allenatore della Fiorentina, Paulo Sousa, non è contentissimo della prestazione dei suoi giocatori: “Abbiamo buttato via i primi trenta minuti – ha detto a Mediaset Premium – perché avevamo il controllo ma non abbiamo fatto male ai nostri avversari. Abbiamo riagguantato il risultato due volte e questo è un segnale buono, ma noi dobbiamo spingere fin dall’inizio per sfruttare al massimo tutta la partita per vincere”. Su Bernardeschi: “Sono contento per lui, questi momenti sono utili alla crescita mentale di un giocatore. Deve un po’ migliorare quando si accentra e noi stiamo cercando di aiutarlo: in questo modo sarà lui ad aiutarci a vincere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Avevamo il controllo della partita? Se per controllo ti riferisci a settemila passaggetti in difesa tra Gonzalo Tomovic e De Maio, allora hai ragione: controllo totale.
    Perchè non provi con la difesa a 4, 3 centrocampisti tosti (non Borca) un rifinitore e 2 punte?

  2. Sousa, cominci ad insistere troppo con il solito schema e la solita gente dello scorso anno, E’ tempo di cambiare sia modulo che giocatori. Prova almeno una volta un bel 4-3-3 o un più coperto 4-4-2, butta dentro Salcedo, Chiesa, Cristoforo, prova Hagi almeno qualche volta, metti Zarate a creare scompiglio, fai qualcosa….insistere con chi attualmente è totalmente fuori come Borja, Tello, Tomovic ma anche Bernardeschi è autolesionismo, altro che trenta minuti buttati via !

  3. Mi permetto di ricordare a Drak che nessuno si illude di avere una gran squadra ma di vederla giocare meglio questo si…Bologna Genoa Sassuolo Chievo non hanno neanche loro squadroni ma almeno giocano bene e i tifosi sono contenti…ieri sera il non gioco della viola è stato clamoroso

  4. spfl@optonline.net

    Ma vaia vaia questo pseudo allenatore e’ un incompetende. Ma quando tempo si deve aspettare che viene buttato via. VIA Sousa al piu presto possibile.

  5. Drak ha perfettamente ragione…raga datevi una calmata….guardatevi bene le partite e cercate di comprendere i limiti tecnici dei giocatori ogni tanto..perché limitarsi a dare la colpa all’allenatore e’ troppo comodo..vi rendete conto poi che fate il gioco della nostra magnanimo società quando fate così? Meditate gente..riflettete…

  6. Ragazzi, non vi agitate, la Fiorentina è una squadra da sesto posto, e quello non dipende da Sousa, prendetene atto e avvelenatevi meno. Se ci va bene andiamo più su, se ci va male più giù. E’ tutto molto semplice. Piuttosto, Sousa con una squadra da settimo posto lo scorso anno è stato primo per 4-5 giornate ed è finito quinto, quindi rilassatevi.

  7. Sousa da gennaio scorso si e’ rincoglionito… È rimasto al mancato salto di qualità di cui reo colpevole fu la proprietà nel mercato riparatrice invernale con la Viola clamorosamente in vetta classifica… Tutti noi fummo scioccati dalla inspiegabile indolenza dei DV ; Sousa da allora non si è più ripreso…Voleva andarsene: i DV glielo hanno impedito….Come tutti coloro che rimangono forzatamente commette errori palesemente inqualificabili come far giocare fantasmi o mediocri quali Tata, Tello, Bernardeschi e il finito Borja Valero… Fermatelo!!!

  8. Sousa , la partita l’hai buttata tu perché insisti su Valero, cosi come facevi con Alonso.
    Bernardeschi non puo essere titolare.
    Tello deve giocare a sinistra perché è lui l’unico che puo accentrarsi e sparare col destro.
    Chiesa va messo in campo più spesso ma non laterale, perché il suo posto è quello occupato dal pelato spagnolo.
    Ilicic non si puo lasciar fuori (almeno uno tra lui e Zarate deve giocare).

  9. Violasico12@virgilio

    Non capisco cosa dice….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*